Il bollettino

Coronavirus, nessun decesso e 7 positivi il 18 aprile

Coronavirus, nessun decesso e 7 positivi il 18 aprile
Pistoia, 18 Aprile 2020 ore 20:07

Il bollettino serale di Asl Toscana Centro e Regione Toscana recita una situazione in ulteriore miglioramento anche perché, a livello regionale, crescono notevolmente i guariti che per la prima volta superano i nuovi contagi da coronavirus. Nessun decesso in provincia di Pistoia nemmeno nella giornata odierna del 18 aprile: sette nuovi contagiati, tutti nel capoluogo.

Coronavirus, il contagio in provincia di Pistoia al 18 aprile

Per il secondo giorno consecutivo non ci sono decessi ed è sicuramente una buona notizia. A livello generale, invece, sono da registrare 7 nuovi casi di positività al coronavirus nella giornata di sabato 18 aprile, secondo quanto confermato da Asl Toscana Centro (aggiornamento ore 18) e tutti e sette riguardano persone che vivono nel capoluogo: è la prima volta dall’inizio dell’emergenza che ci sono casi soltanto a Pistoia e nessuno negli altri 19 Comuni.

Da segnalare, in merito ai dati di ieri, che il caso di positività di Sambuca Pistoiese riguarda una signora che risulta residente sul territorio ma che lì non vive più da molti anni e, di fatto, la positività non è da annoverare al più piccolo comune della provincia. Non sono disponibili, per oggi, le dimissioni dall’ospedale San Jacopo.

LEGGI ANCHE: Una mascherina col “Giornale di Pistoia”

Coronavirus, il contagio in Toscana al 18 aprile

In Toscana sono 8.237 i casi di positività al Coronavirus, 127 in più rispetto a ieri. Aumentano di un quarto, rispetto al totale di ieri, le guarigioni: 224 le nuove registrate oggi. I test eseguiti hanno raggiunto quota 99.903, 3.672 in più rispetto a ieri, quelli analizzati oggi sono 4.522. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale – relativi all’andamento dell’epidemia in Toscana.

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri, ricordando che si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi.

Sono 2.563 i casi complessivi ad oggi a Firenze (69 in più rispetto a ieri), 457 a Prato (8 in più), 554 a Pistoia (7 in più), 918 a Massa (6 in più), 1.165 a Lucca (7 in più), 774 a Pisa (8 in più), 480 a Livorno (5 in più), 548 ad Arezzo (7 in più), 399 a Siena (7 in più), 379 a Grosseto (3 in più).

La regione si consolida all’undicesimo posto in Italia come numerosità di casi, con circa 221 casi per 100.000 abitanti (a fronte di una media italiana di 286 casi per 100 mila, dato di ieri). Complessivamente, 5.389 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (89 in meno rispetto a ieri). Ben 17.987 (più 196 rispetto a ieri) sono le persone, anch’esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (ASL centro 8.420, Nord Ovest 8.254, Sud Est 1.313).

Si riducono ancora le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid, che oggi sono complessivamente 1.081, 24 in meno di ieri, di cui 198 in terapia intensiva (-9 rispetto a ieri). Il trend dei ricoverati, totali e in terapia intensiva, è in costante discesa dal punto più alto raggiunto il 3 aprile 2020: ad oggi i ricoverati totali sono il 25% in meno (il 12% in Italia), il 31% in meno nelle terapie intensive (dato in linea con quello italiano).

Le persone complessivamente guarite salgono a 1.149 (circa il 24% in più rispetto a ieri): 631 persone “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione; 518 dichiarate guarite a tutti gli effetti. Grazie al forte aumento dei guariti diminuiscono in Toscana il numero degli attualmente positivi, ovvero i casi positivi totali sottratti i deceduti ed i guariti, pari 6470 (-113 di ieri).

Purtroppo, si registrano 16 nuovi decessi: 9 uomini e 7 donne con un’età media di 81 anni. Relativamente alla provincia di notifica del decesso, 5 le persone decedute nella provincia di Firenze, 1 a Prato, 5 a Massa-Carrara, 2 a Lucca, 2 a Pisa, 1 a Grosseto.
La provincia con la letalità (% deceduti sui casi) più alta continua ad essere Pistoia con 12,3% e la più bassa Grosseto con 3,7%. La Toscana ad oggi arriva al 7,5% contro la media italiana che ieri era del 13,2%. I dati riportati in questo comunicato sono stati elaborati dall’Agenzia regionale di sanità e dall’Unità di crisi Coronavirus

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità