La mappa del contagio

Coronavirus, due nuove vittime e 11 positivi il 5 aprile. L’Iss: “E’ iniziata la discesa”

I dati aggiornati a domenica 5 aprile sul nostro territorio: in provincia di Pistoia due nuovi decessi, entrambi nel capoluogo, e 11 casi positivi in 24 ore. Numeri costanti in Toscana mentre l'Istituto Superiore di Sanità, a livello nazionale, comunica ufficialmente che è iniziata la discesa del contagio.

Coronavirus, due nuove vittime e 11 positivi il 5 aprile. L’Iss: “E’ iniziata la discesa”
Pistoia, 05 Aprile 2020 ore 21:23

Il consueto bollettino serale di Asl Toscana Centro e Regione Toscana che analizzano i numeri del contagio da coronavirus per quel che riguarda la provincia di Pistoia: ci sono da registrare altri due decessi ed il numero di casi positivi è in aumento di 11 unità, in calo deciso rispetto al giorno precedente. Stabile il bilancio regionale, ampiamente sotto i 200 nuovi positivi.

Coronavirus, i dati del contagio in provincia di Pistoia al 5 aprile

In apertura l’aggiornamento del conto delle vittime che si accresce ancora di più sul nostro territorio. Nel bollettino della Regione Toscana, infatti, ne vengono accertati tre ma di uno si sapeva già l’esistenza, vale a dire l’avvocato Buiani di 81 anni deceduto nella giornata di sabato 4 aprile ma che non era ancora stato conteggiato. A lui vanno aggiunti, sempre del capoluogo, altri due uomini rispettivamente di 72 e 92 anni.

Passando ai dati di Asl Toscana Centro, i nuovi positivi di domenica 5 aprile sono 11 con questa suddivisione: Agliana 3, Chiesina Uzzanese 1, Monsummano Terme 1, Montecatini Terme 1, Pieve a Nievole 1, Pistoia 3, Serravalle Pistoiese 1. Di questi sette sono stati ricoverati in ospedale e quattro sono in isolamento domiciliare.

LEGGI ANCHE: Arrivate 10 milioni di mascherine in Toscana, ora via alla distribuzione casa per casa

Coronavirus, i dati del contagio in Toscana al 5 aprile

Sono 175 (soli 2 in più di ieri e comunque sotto la soglia dei 200) i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino, analizzati nei laboratori toscani; e 18 i nuovi decessi. Rimane pressoché stazionario il trend dei nuovi casi positivi e dei decessi rispetto a ieri. Continua, invece a diminuire di 28 unità il numero dei ricoveri complessivi rispetto a ieri; nelle terapie intensive si registra una diminuzione di 10 unità.

E’ la prima volta che il numero totale (337) dei guariti (101 guarigioni virali e 236 pazienti clinicamente guariti) supera il numero complessivo dei decessi (325). Continuano, infatti, ad aumentare, rispetto a ieri, i pazienti clinicamente guariti +13 (da 223 a 236), e anche quelle virali +14 (da 87 a 101).

Ad oggi sono dunque 5.847 i contagiati dall’inizio dell’emergenza. 101 sono finora le guarigioni virali (i cosiddetti “negativizzati”, risultati negativi al test ripetuto per due volte a distanza di 24 ore), 236 le guarigioni cliniche (senza più sintomi ma non ancora negativizzati) e 325 i decessi. I casi attualmente positivi in cura rimangono dunque 5.185. Premettendo che spetterà in ogni caso all’Istituto superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus (nella quasi totalità dei casi, si tratta di persone che avevano patologie concomitanti), il decesso di un uomo di 72 anni di Lucca, comunicato ieri, è risultato nella giornata stessa di ieri non attribuile al Coronavirus.

Questi gli 18 decessi registrati in Toscana nelle ultime 24 ore, che vanno ad aggiungersi ai 307 registrati fino a ieri, per un totale di 325 decessi dall’inizio dell’epidemia. Con l’indicazione di sesso, età, comune di domicilio: F. 98, Pontedera; F. 82, Pontedera; F. 61, Massa; M. 64, Seravezza; M. 68 Viareggio; M. 68, Licciana Nardi; M. 78, Pisa; F. 88, Pietrasanta; F. 91, Capannori; M. 79, Gallicano; F. 84, Livorno; M. 77 San Miniato; M. 92, Pistoia; M.81, Pistoia; M. 72 Pistoia; F. 82, Firenze; M. 64, Sesto Fiorentino; M. 92, Grosseto.

Per quanto riguarda i ricoveri, a oggi sono in totale 1387 (ieri erano 1.415), di cui 276 in terapia intensiva.

Di 5.847 tamponi fino ad oggi risultati positivi al test, questa è la suddivisione per provincia di segnalazione, che non sempre corrisponde necessariamente a quella di residenza: 1.715 Firenze, 394 Pistoia, 338 Prato (totale Asl centro: 2.447), 872 Lucca, 667 Massa-Carrara, 544 Pisa, 322 Livorno (totale Asl nord ovest: 2.405), 277 Grosseto, 340 Siena, 378 Arezzo (totale sud est: 995).

Dal 1° febbraio ad oggi nei laboratori toscani sono stati effettuati in tutto 51.006 tamponi, su 44.178 persone (in alcuni casi sono stati effettuati più test per lo stesso paziente). Solo nelle ultime 24 ore, sono stati fatti 3.120 tamponi. Questo aumento si deve al fatto che il numero di laboratori impegnati nel processare i tamponi è ancora salito. Attualmente i laboratori sono 13: ai tre laboratori di microbiologia e virologia delle tre aziende ospedaliero universitarie di Careggi, Pisa e Siena, in funzione dall’inizio di febbraio, negli ultimi giorni se ne sono aggiunti, infatti, altri 10: Ispro (Istituto per lo studio, la prevenzione e la rete oncologica), i laboratori di Arezzo e Grosseto (Asl sud est), Livorno, Lucca e 2 a Massa (Asl nord ovest), Prato (Asl centro), Meyer, più un laboratorio privato.

Dal monitoraggio giornaliero sono invece 15.306 le persone in isolamento domiciliare in tutta la Toscana: 7.343 nella Asl centro, 6.555 nella Asl nord ovest, 1.408 nella Asl sud est.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità