Cronaca
Il bollettino

Coronavirus, nuovo "doppio zero" nel pistoiese anche il 18 maggio

Nessuna nuova vittima e nessun nuovo contagio in provincia di Pistoia da coronavirus anche il 18 maggio: ci sono tre dimissioni all'ospedale San Jacopo.

Coronavirus, nuovo "doppio zero" nel pistoiese anche il 18 maggio
Cronaca Pistoia, 18 Maggio 2020 ore 20:06

I dati di Asl Toscana Centro e della Regione, seppur aggiornati rispettivamente alle 18 ed alle 12, non differiscono: anche il 18 maggio non si registrano nuovi casi di positività al coronavirus, ne decessi, in provincia di Pistoia.

Coronavirus, l'aggiornamento sul contagio a Pistoia del 18 maggio 2020

"Doppio zero": è oramai questo il segnale per specificare quando ci sono giornate importanti, e dalle notizie incoraggianti, di fronte all'emergenza coronavirus. Il 18 maggio, infatti, in provincia di Pistoia non si registrano nè nuove vittime (che rimangono ferme a quota 78) nè nuovi casi di positività: un segnale che lascia ben sperare anche se fra poche ore si dovrebbero iniziare a vedere eventuali effetti dell'avvio della "Fase-2" visto che sarà la settimana decisiva, come dicono gli esperti.

Nel frattempo, però, diminuisce ancora la pressione sull'ospedale San Jacopo: per il secondo giorno, in assenza di casi, ovviamente non ci sono ricoveri a fronte - invece - di tre dimissioni. In tutto ci sono undici persone ricoverate e, di queste, tre sono in terapia intensiva.

LEGGI ANCHE: Gli indicatori da tenere d'occhio per evitare che parta di nuovo il lockdown

Coronavirus, i dati del contagio in Toscana al 18 maggio

In Toscana sono 9.961 i casi di positività al Coronavirus, 13 in più rispetto a ieri. Nella giornata di ieri è stato analizzato un numero esiguo di tamponi di conferma dei test sierologici positivi e, tra questi, non è stato evidenziato alcun nuovo caso positivo. I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente.

I guariti crescono del 3,8% e raggiungono quota 6.399 (il 64,2% dei casi totali). I test eseguiti hanno raggiunto quota 205.201, 1.179 in più rispetto a ieri, quelli analizzati oggi sono 2.075. Gli attualmente positivi sono oggi 2.573, l'8,2% in meno di ieri. Si registrano 5 nuovi decessi: 3 uomini e 2 donne con un’età media di 83,8 anni.

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri, ricordando che si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi. Sono 3.406 i casi complessivi ad oggi a Firenze (3 in più rispetto a ieri), 551 a Prato, 661 a Pistoia, 1.043 a Massa Carrara, 1.352 a Lucca (4 in più), 880 a Pisa (2 in più), 542 a Livorno (1 in più), 674 ad Arezzo (3 in più), 430 a Siena, 422 a Grosseto (1 in più). Tre in più, quindi, i casi riscontrati oggi nell’Asl Centro, 7 nella Nord Ovest, 3 nella Sud est.

La Toscana si conferma al 10° posto in Italia come numerosità di casi, con circa 267 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 373,5 x 100.000, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa Carrara con 535 casi x 100.000 abitanti, Lucca con 349, Firenze con 337, Siena con 161.

Complessivamente, 2.310 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi (meno 211 rispetto a ieri, meno 8,4%). Sono 8.945 (meno 150 rispetto a ieri, meno 1,6%) le persone, anche loro isolate, in sorveglianza attiva, perché hanno avuto contatti con persone contagiate (Asl Centro 4.204, Nord Ovest 4.227, Sud Est 514).

Si riducono ancora le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid, che oggi sono complessivamente 263; 18 in meno di ieri (meno 6,4%), di cui 66 in terapia intensiva (meno 1 rispetto a ieri). Le persone complessivamente guarite salgono a 6.399 (più 237 rispetto a ieri, il 3,8% in più): 1.639 persone “clinicamente guarite” (54 persone in più rispetto a ieri, il 3,4%), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e 4.760 (+183 persone, più 4,0%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con doppio tampone negativo.

Si registrano 5 nuovi decessi: 3 uomini e 2 donne con un’età media di 83,8 anni. Relativamente alla provincia di notifica del decesso, 3 le persone decedute nella provincia di Firenze, 1 a Lucca, 1 a Pisa. Sono 989 i deceduti dall’inizio dell’epidemia cosi ripartiti: 355 a Firenze, 45 a Prato, 78 a Pistoia, 141 a Massa Carrara, 133 a Lucca, 82 a Pisa, 55 a Livorno, 45 ad Arezzo, 28 a Siena, 19 a Grosseto, 8 persone sono decedute sul suolo toscano, ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 26,5 x 100.000 residenti contro il 52,9 x 100.000 della media italiana (12esima regione). Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (72,4 x 100.000), Firenze (35,1x 100.000) e Lucca (34,3 x 100.000), il più basso a Grosseto (8,6 x 100.000).

I dati riportati in questo comunicato sono stati elaborati dall'Agenzia regionale di sanità e dall'Unità di crisi Coronavirus.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter