AGGIORNAMENTO

Coronavirus, 17 nuovi casi il 23 marzo e purtroppo tre decessi: a Quarrata, Agliana e Monsummano

Sei nuovi casi e tre a Quarrata: grave un 64enne di Pieve a Nievole.

Coronavirus, 17 nuovi casi il 23 marzo e purtroppo tre decessi: a Quarrata, Agliana e Monsummano
Pistoia, 23 Marzo 2020 ore 20:46

Sono stati 59 i casi positivi nei territori dell’Ausl Toscana Centro nella giornata odierna. Diciassette nella provincia, in calo rispetto a ieri, quando erano stati 26. Di seguito il dettaglio. Oggi risultano inoltre 4 decessi nei territori dell’Ausl Toscana Centro, di cui tre nel nostro territorio: a Quarrata, Agliana e Monsummano.

Di seguito le indicazioni di sesso, età, domicilio e stato di salute al momento del ricovero.

17 casi nel territorio pistoiese

U, 65, Agliana, stabile, San Jacopo

U, 54, Chiesina Uzzanese, critica, Santo Stefano

D, 28, Larciano, buona in quarantena nel proprio domicilio

D, 82, Manciano (GR), stabile, San Jacopo

U, 76, Monsummano Terme, buona, Santo Stefano

D, 56, Montecatini Terme, buona, SS Cosma e Damiano

U, 83, Pescia, stabile, SS Cosma e Damiano

D, 64, Pieve a Nievole, grave, Santo Stefano

D, 81 Pistoia, stabile, San Jacopo

U, 52 Pistoia, buona, San Jacopo

D, 57, Pistoia, stabile, San Jacopo

D, 84, Pistoia, stabile, Santo Stefano

D, 72 Pistoia stabile, San Jacopo

D, 65 Pistoia buona San Jacopo

D, 41, Quarrata, buona in quarantena nel proprio domicilio

U, 69 Quarrata, buona, San Jacopo

U, 70, Quarrata stabile, San Jacopo

Tre decessi: uno a Quarrata, ad Agliana e a Monsummano

Sale a 16 il numero di morti in provincia per Coronavirus: il primo di giornata è arrivato purtroppo a Quarrata, come annunciato su Fb dal sindaco Mazzanti

Un altro caso si è registrato a Agliana, e si è trattato di una signora anziana di 90 anni, a cui si è aggiunta la morte di una donna di 81 anni di Monsummano, che era ricoverata da venerdì scorso, annunciata dal sindaco De Caro.

 

184 casi positivi oggi in tutta la Regione

Sono 184 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino. Salgono dunque a 2461 i contagiati dall’inizio dell’emergenza, 21 le guarigioni virali (i cosiddetti “negativizzati”), 30 le guarigioni cliniche e 109 i decessi. I casi attualmente positivi in cura sono 2.301.

Questi i 18 decessi che si sono verificati in Toscana nelle ultime 24 ore, con l’indicazione di sesso, età, Comune del domicilio: M. 87, Pontremoli; M. 69, Massa; M. 70, Piombino; M. 82, Lucca; F. 85, Fivizzano; M. 77, Casciana Terme; M. 90, Pontremoli; F. 86, Bagnone; M. 82, Carrara; M. 97, Fivizzano; M. 85, Pisa; M. 30, San Giuliano Terme; M. 81, Pisa; M. 89, Carmignano(PO); M. 85, Pontassieve; F. 90, Agliana(PT); M. 84, Quarrata(PT); M. 86, Chiusi (SI).

Spetterà in ogni caso all’Istituto superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus: si tratta di persone di età compresa tra i 30 e i 100 anni, tutte affette da più patologie.

Per quanto riguarda i ricoveri, a oggi sono in totale 1076 di cui 238 in terapia intensiva.

Questi i numeri che fotografano la situazione toscana alle ore 15 di lunedì 23 marzo, così come sono stati trasmessi dall’assessorato al diritto alla salute al Ministero della salute.

Dei 2461 tamponi risultati positivi questa è la suddivisione per provincia di segnalazione, che non sempre corrisponde necessariamente a quella di residenza: 548 Firenze, 229 Pistoia, 137 Prato (totale Asl centro: 914), 363 Lucca, 289 Massa-Carrara, 266 Pisa, 140 Livorno (totale Asl nord ovest: 1058), 128 Grosseto, 160 Siena, 201 Arezzo (totale sud est: 489).

Dal 1° febbraio a oggi nei laboratori toscani sono stati effettuati in tutto 13851 tamponi su 12612 casi. Nelle ultime 24 ore, sono stati fatti 587 tamponi. I laboratori impegnati nel testare i tamponi sono: i tre laboratori di microbiologia e virologia delle tre aziende ospedaliere universitarie di Careggi, Pisa e Siena, in funzione dall’inizio di febbraio, a cui negli ultimi giorni se ne sono aggiunti altri sei: Ispro (Istituto per lo studio, la prevenzione e la rete oncologica), i laboratori di Arezzo e Grosseto (Asl sud est), Livorno e Lucca (Asl nord ovest), più un laboratorio privato.

Dal monitoraggio giornaliero sono 9.324 le persone in isolamento domiciliare in tutta la Toscana: 3.569 nella Asl centro, 2.895 nella Asl nord ovest, 2.860 nella Asl sud est.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità