AGGIORNAMENTO

Coronavirus, 16 nuovi casi il 25 marzo: tre morti ma anche undici dimissioni dall’ospedale

Due decessi a Quarrata, ovvero un 78enne della frazione di Barba (ricoverato da due settimane) e un 87enne del centro, anche lui spirato all'ospedale San Jacopo. Anche Serravalle ha un altro morto da Coronavirus: a Casalguidi non ce l'ha fatta una donna di 56 anni, già in situazioni critiche.

Coronavirus, 16 nuovi casi il 25 marzo: tre morti ma anche undici dimissioni dall’ospedale
Pistoia, 25 Marzo 2020 ore 20:57

Ieri c’erano stati ben sei decessi (tre casi a Pistoia, uno a Montecatini, uno a Pieve a Nievole e uno a Ponte Buggianese), oggi la giornata ha registrato purtroppo in provincia altri tre scomparsi, due dei quali a Quarrata, ovvero un 78enne della frazione di Barba (ricoverato da due settimane) e un 87enne del centro di Quarrata, anche lui spirato all’ospedale San Jacopo. Anche Serravalle ha un altro morto da Coronavirus: a Casalguidi non ce l’ha fatta una donna di 56 anni, già in situazioni critiche, mentre sta fortunatamente meglio la persona che ieri era data in condizioni critiche e in terapia intensiva.

La buona notizia di giornata sono le 11 dimissioni dall’ospedale: sedici invece i nuovi casi di contagio in tutta la provincia. Ieri erano stati 24. Tendenza, dunque, in miglioramento.

I casi nel dettaglio

Sono 93 casi positivi nei territori dell’Ausl Toscana Centro. 53 casi nel territorio fiorentino, 13 nel pratese, 16 come detto nella nostra provincia pistoiese, di cui tre gravi a Buggiano, Larciano e Pistoia. Dieci casi complessivi sono proprio di Pistoia, due a Monsummano. Di seguito le indicazioni di sesso, età, domicilio e stato di salute al momento del ricovero.

F, 83, Buggiano, grave, ospedale Santo Stefano di Prato

F 99 Larciano grave, SS Cosma e Damiano di Pescia

M 47 Monsummano Terme, stabile, SS Cosma e Damiano

F 74 Monsummano Terme, buona in quarantena nel proprio domicilio

M 82 Pescia, stabile, San Jacopo

M 80 Pistoia, stabile, Santo Stefano

F 71 Pistoia, stabile, Santo Stefano

F 57 Pistoia, critica, Santo Stefano

M 58 Pistoia, stabile, San Giovanni di Dio

F 47 Pistoia, buona in quarantena nel proprio domicilio

M 37 Pistoia, buona in quarantena nel proprio domicilio

F 84 Pistoia, stabile, Careggi

F 72 Pistoia stabile, Santo Stefano

M 50 Pistoia grave, Careggi

M 69 Pistoia, stabile, San Giovanni di Dio

F 87 Serravalle Pistoiese, stabile, Santo Stefano

273 nuovi casi in tutta la Toscana

Sono 273 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino, analizzati nei laboratori toscani. Salgono dunque a 2.972 i contagiati dall’inizio dell’emergenza. 24 guarigioni virali (i cosiddetti “negativizzati”), 30 guarigioni cliniche e 142 decessi. I casi attualmente positivi in cura rimangono dunque 2.776. Spetterà in ogni caso all’Istituto superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus: si tratta infatti di persone che avevano patologie concomitanti.

Questi i 13 decessi registrati in Toscana nelle ultime 24 ore, che vanno ad aggiungersi ai 129 registrati fino a ieri, per un totale di 142 decessi dall’inizio dell’epidemia. Con l’indicazione di sesso, età, comune di domicilio: M, 89, Fivizzano; F, 97, Pontremoli; F, 80, Bagni di Lucca; M, 85, Strada in Chianti; F, 78, Pistoia; M, 84, Santa Croce (Pi); M, 93, San Miniato (Pi); M, 81 Carmignano; F, 84, Pontassieve; F, 89, Firenze; M, 95, Firenze; M, 87, Quarrata (Pt); M, 77, Torrita di Siena.

Per quanto riguarda i ricoveri, ad oggi sono in totale 1.250, di cui 251 in terapia intensiva.

Questi i numeri che fotografano la situazione toscana a mercoledì 25 marzo, così come sono stati trasmessi dall’assessorato al diritto alla salute al Ministero della salute, e come verranno comunicati dal capo della Protezione civile Angelo Borrelli.

Di 2.972 tamponi fino ad oggi risultati positivi al test, questa è la suddivisione per provincia di segnalazione, che non sempre corrisponde necessariamente a quella di residenza: 709 Firenze, 254 Pistoia, 178 Prato (totale Asl centro: 1.141), 436 Lucca, 330 Massa-Carrara, 317 Pisa, 179 Livorno (totale Asl nord ovest: 1.262 ), 147 Grosseto, 193 Siena, 229 Arezzo (totale sud est: 569).

Dal 1° febbraio ad oggi nei laboratori toscani sono stati effettuati in tutto 17.868 tamponi, su 15.977 persone (in alcuni casi sono stati effettuati più test per lo stesso paziente). Solo nelle ultime 24 ore, sono stati fatti 2.167 tamponi. I laboratori impegnati nel processare i tamponi sono attualmente 9: ai tre laboratori di microbiologia e virologia delle tre aziende ospedaliero universitarie di Careggi, Pisa e Siena, in funzione dall’inizio di febbraio, negli ultimi giorni se ne sono aggiunti infatti altri 6: Ispro (Istituto per lo studio, la prevenzione e la rete oncologica), i laboratori di Arezzo e Grosseto (Asl sud est), Livorno e Lucca (Asl nord ovest), più un laboratorio privato.

Dal monitoraggio giornaliero sono invece 10.893 le persone in isolamento domiciliare in tutta la Toscana: 5.92 nella Asl centro, 3.828 nella Asl nord ovest, 1.973 nella Asl sud est.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei