Il bilancio

Coronavirus, 13 nuovi positivi e tre vittime in provincia di Pistoia nel giorno di Pasqua

Nel giorno di Pasqua dati in flessione per quanto concerne i nuovi positivi al coronavirus in provincia di Pistoia ma ci sono anche tre decessi fra, i quali, il 61enne montecatinese Raffaele Romano: per la prima volta, tornano a combaciare i dati della Regione e dell'Asl.

Coronavirus, 13 nuovi positivi e tre vittime in provincia di Pistoia nel giorno di Pasqua
Pistoia, 12 Aprile 2020 ore 19:53

I dati aggiornati da Regione Toscana ed Asl Toscana Centro nei consueti bollettini serali: rispetto agli ultimi giorni, numeri in calo per il contagio in provincia di Pistoia e con un solo ricovero in ospedale. Purtroppo altre tre vittime fra cui il 61enne montecatinese Raffaele Romano.

Coronavirus, 13 nuovi positivi in provincia di Pistoia nel giorno di Pasqua

Continuano a salire le vittime da coronavirus in provincia di Pistoia. Una, purtroppo, era ben nota in tutta la Montecatini sportiva (ma il discorso si può ampliare all’intera Valdinievole e non solo) con la scomparsa a 61 anni di Raffaele Romano che da diverse settimane era ricoverato al San Jacopo di Pistoia e, proprio negli ultimi giorni, erano arrivati segnali incoraggianti di ripresa.

Oltre a lui, per i dati diffusi, ci sono altre due vittime: al momento si sa che una è di Pistoia. E sempre a proposito di dati, mettendo insieme quelli arrivati fra l’11 ed il 12 aprile – per la prima volta – la sommatoria dei casi diffusi da Regione ed Asl finalmente coincide con la speranza che questa strada intrapresa sia quella giusta.

Per il contagio, questi i positivi odierni che come detto sono 13 in tutto: Abetone Cutigliano 1, Agliana 2, Montale 1, Pieve a Nievole 2, Pistoia 5, Quarrata 1, Serravalle Pistoiese 1. Va segnalato che, di questi casi, soltanto uno è dovuto ricorrere al ricovero in ospedale al San Jacopo. A fronte di questo, nella giornata di Pasqua sempre dall’ospedale pistoiese ci sono state otto dimissioni che portano il computo totale a 66 persone ricoverate attualmente nell’area Covid-19 e, di queste, 16 sono in terapia intensiva.

Coronavirus, i nuovi dati del contagio in Toscana nel giorno di Pasqua

Continuano anche durante il giorno di Pasqua le attività dei 13 laboratori che effettuano le analisi dei tamponi per conto di Regione Toscana. Oggi sono complessivamente 7.235 i casi di positività al Coronavirus riscontrati nella nostra regione, 277 in più rispetto a ieri (dato che continua ad aumentare negli ultimi giorni a fronte anche di un numero elevato di tamponi effettauti).

Questo uno dei dati – rilevati entro le ore 12 di oggi, domenica 12 aprile, sulla base delle richieste della Protezione Civile – relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Sono 78.640 i tamponi eseguiti complessivamente (di cui 2.884 oggi) mentre sempre oggi ne sono stati analizzati 4.230. Si tratta di quelli con diagnosi certa e il numero complessivo si riferisce ad analisi effettuate in più giorni e che erano in attesa di essere processate.

Questi i casi positivi sul territorio che ricordiamo si riferiscono alla provincia in cui è stata eseguita la diagnosi e non a quella di residenza: 2.259 a Firenze (105 in più rispetto a ieri), 393 a Prato (23 in più), 506 a Pistoia (16 in più), 855 a Massa (41 in più), 1.020 a Lucca (14 in più), 677 a Pisa (41 in più), 398 a Livorno (19 in più), 429 ad Arezzo (12 in più), 371 a Siena (2 in più), 327 a Grosseto (4 in più).

Complessivamente 4.941 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (183 in più rispetto a ieri).

Calano ancora le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid-19: oggi sono 1.221, meno 13 rispetto a ieri, di cui 238 terapia intensiva (+1 in più rispetto a ieri). Si tratta del dato più basso a partire dal 24 di marzo.

Nel frattempo continuano a salire le guarigioni, che raggiungono quota 578 (+79), delle quali 327 (56,6%) riguardano persone “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione; 251 (43,4%) quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi. Purtroppo, si registrano 28 nuovi decessi: 18 uomini e 9 donne residenti in Toscana, 1 fuori regione.

Per quanto riguarda i decessi, per la maggior parte i primi approfondimenti hanno evidenziato per tutti la presenza di patologie pregresse che saranno poi confermate nel caso dall’Istituto Superiore di Sanità. Relativamente ai residenti in Toscana, i nuovi decessi riguardano 9 persone della provincia di Firenze, 2 di Prato, 3 di Pistoia, 3 di Massa, 3 di Lucca, 4 di Pisa, 2 di Livorno 1 di Grosseto.

In termini di mortalità la Toscana si situa ancora ampiamente al di sotto della media italiana: 18 decessi su 100.000 abitanti contro 32 su 100.000, con una differenziazione sul nostro territorio per Asl che vede la Nord ovest con 18,3 x 100.000 seguita dalla Centro con 13,2 ed infine la Sud est con 5,1 x 100.000.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità