Cronaca
Masa e Cozzile

Conclusi i lavori di Acque per migliorare il servizio per qualità e continuità: risanati oltre 1,2 chilometri di tubazioni, per un investimento complessivo da 550mila euro.

Si è concluso nei giorni scorsi l’importante intervento sull’acquedotto a Margine Coperta - Traversagna, realizzato da Acque Spa.

Conclusi i lavori di Acque per migliorare il servizio per qualità e continuità: risanati oltre 1,2 chilometri di tubazioni, per un investimento complessivo da 550mila euro.
Cronaca Piana, 10 Agosto 2021 ore 10:51

Conclusi i lavori di Acque per migliorare il servizio per qualità e continuità: risanati oltre 1,2 chilometri di tubazioni, per un investimento complessivo da 550mila euro.

Si è concluso nei giorni scorsi, nel pieno rispetto del crono programma iniziale, l’importante intervento sull’acquedotto a Margine Coperta - Traversagna, realizzato da Acque SpA in stretta sinergia con l’amministrazione comunale di Massa e Cozzile. Un lavoro significativo, progettato da Ingegnerie Toscane, che nel complesso ha interessato tre strade, con oltre 1,2 chilometri di nuove condotte idriche entrate adesso in funzione.

Le attività hanno riguardato la condotta di distribuzione passante per le vie Sabatini, Vetriano e I Maggio, con l’obiettivo di migliorare il servizio per le numerose utenze della zona.

Il commento del vicepresidente di Acque

“L’intervento - ricorda Giancarlo Faenzi, vicepresidente di Acque - iniziato nell’ottobre scorso, ha comportato un investimento da 550mila euro, e si era reso necessario per ammodernare la rete idrica, alla luce delle condizioni delle tubazioni, piuttosto datate e soggette a frequenti rotture”. L’intervento è cominciato da via Vetriano, a partire dall’intersezione con via Tasso, e da lì è proseguito verso nord fino al passaggio su via Sabatini e alla rotatoria con via I Maggio, per un totale di 1100 metri di nuove condotte. Poi i cantieri hanno interessato anche la stessa via I Maggio, con la sostituzione di altri 150 metri di tubazioni. “Le nuove condotte in ghisa sferoidale - aggiunge Faenzi - consentiranno ora un servizio migliore non solo in termini di qualità e continuità, con l’eliminazione delle perdite, ma anche di portata”. Infine, nei prossimi mesi, trascorso il tempo necessario per l’assestamento delle nuove tubazioni, saranno riasfaltati i tratti di strada interessati dai cantieri.

La soddisfazione del sindaco di Massa e Cozzile

“Un intervento consistente e necessario - sottolinea Marzia Niccoli, sindaco di Massa e Cozzile - non più rinviabile data la vetustà delle tubazioni. Capisco che possa aver creato dei disagi, ma con quest’opera si superano definitivamente quelle criticità emerse chiaramente negli anni scorsi, quando alcune rotture in serie causarono diversi disservizi e mostrarono come la condotta fosse giunta a fine vita. Il progetto messo in campo da Acque in sinergia con l’amministrazione comunale è un investimento importante, che porterà quindi significativi benefici alla rete idrica. Investire per garantire il miglioramento dei servizi nei confronti della cittadinanza e del territorio deve rappresentare una priorità. Ringrazio quindi Acque per aver realizzato un lavoro che consentirà finalmente stabilità e sicurezza in quella zona”.​

GUARDA LE FOTO

4 foto Sfoglia la gallery