Conclusi gli interventi al cimitero de "La Vergine" per 40mila euro

Iniziati a febbraio, i lavori hanno risolto il problema delle infiltrazioni d'acqua e previsto la manutenzione dei solai di copertura del primo piano e delle superfici dei loggiati.

Conclusi gli interventi al cimitero de "La Vergine" per 40mila euro
Pistoia, 03 Luglio 2019 ore 15:31

Si sono conclusi nei giorni scorsi gli interventi di manutenzione straordinaria al cimitero de “La Vergine” in via Bonellina. I lavori, per un investimento complessivo di 40mila euro, sono iniziati a febbraio e hanno riguardato la messa in sicurezza dei controsoffitti dei loggiati e l’impermeabilizzazione del pavimento del porticato.

I dettagli dell'assessore Bartolomei

«Dai sopralluoghi effettuati nei mesi scorsi dai tecnici comunali al cimitero de La Vergine sono emerse alcune problematiche che compromettevano, oltre che la sicurezza dei fruitori del cimitero stesso, anche la conservazione delle strutture – ricorda l'assessore ai lavori pubblici Alessio Bartolomei –. Sono state rilevate, infatti, infiltrazioni di acqua, ma anche distacchi di intonaco del soffitto del piano primo. Da qui, la volontà di intervenire per risolvere le criticità e rendere maggiormente decorose alcune aree del camposanto. Prosegue, quindi, nonostante problemi enormi e contingenti, l'attenzione dell'amministrazione nei confronti dei cimiteri così da portare avanti un piano di interventi organico e duraturo. E' prevista intanto, nei prossimi giorni, l'installazione di nuovi ossarini in sette cimiteri comunali e la realizzazione dell’impianto elettrico di luce votiva per le singole cellette, così da fornire una risposta in termini di spazio e servizi.»

Il programma degli interventi eseguiti dalla ditta Indovino srl di Montecatini Terme (Pt) al cimitero de 'La Vergine' ha riguardato, innanzitutto, la manutenzione dei solai di copertura del primo piano e delle superfici dei loggiati attraverso la sostituzione e il ripristino delle parti mancanti, la ripresa dell’intonaco distaccato e una nuova tinteggiatura. Inoltre, la stesura di uno specifico prodotto protettivo idrorepellente limiterà l’assorbimento di acqua da parte dei pavimenti dei loggiati e, quindi, eliminerà le infiltrazioni nelle cappelle sottostanti.

Inoltre, si è provveduto alla manutenzione di una falda della copertura dell’ala sud del porticato. In particolare è stata messa una guaina impermeabilizzante e risistemato il manto di copertura. Tali lavorazioni aggiuntive si sono rese necessarie poiché erano state riscontrate infiltrazioni di acqua piovana.

Leggi anche: Pistoia Blues, dal 5 al 10 luglio i suoi primi 40 anni: venerdì concerti gratuiti