Negli uffici

Completa riorganizzazione degli uffici comunali a Quarrata

Giorni di stravolgimenti per il Comune di Quarrata che sta riorganizzando tutti i propri uffici: ecco tutte le novità.

Completa riorganizzazione degli uffici comunali a Quarrata
Cronaca Piana, 23 Dicembre 2020 ore 11:43

Ufficio Relazioni con il pubblico in piazza Risorgimento, tutti i servizi dell’Area Tecnica riuniti al Polo Tecnologico, Pubblica istruzione nella ex Palazzina Lenzi, Servizi sociali nei locali dell’ex cinema Moderno; più spazio per la Polizia municipale che rimane in via Trieste. Questi sono i principali spostamenti previsti dalla riorganizzazione degli uffici comunali, che ha l’obiettivo di rendere maggiormente fruibili ai cittadini i vari servizi, razionalizzare l’utilizzo degli spazi e migliorare l’adeguatezza dei locali alle funzioni che vi sono accolte.

“Si tratta – spiega il Sindaco Marco Mazzanti – di una piccola rivoluzione nell’organizzazione degli uffici comunali, che si trovavano ormai da moltissimi anni nella precedente collocazione. Abbiamo voluto cambiarne la dislocazione per migliorarne l’operatività e per renderli più accessibili ai cittadini. Adesso, ad esempio, un tecnico che deve recarsi sia al Suap che all’ufficio Edilizia può trovare entrambi gli uffici in un’unica sede. La posizione centrale dell’Urp in piazza Risorgimento, poi, oltre ad essere concretamente più fruibile per i cittadini, ha anche un valore simbolico di apertura del Comune alla cittadinanza e testimonia l’impegno del Comune per una sempre maggiore informazione, comunicazione e partecipazione dei cittadini alla vita dell’Ente”.

La scorsa settimana il servizio Lavori pubblici, che da tempo aveva sede nei locali della ex Palazzina Lenzi, ed il servizio Urbanistica ed Edilizia, che aveva sede in via Trieste, si sono trasferiti al Polo Tecnologico Libero Grassi, dove è rimasto, al piano terra, il servizio Attività produttive. In questo modo è stata riunita in un unico immobile tutta l’area “Valorizzazione e sviluppo del territorio”. Ciò permette non soltanto una migliore gestione interna del lavoro, ma anche una più agevole fruizione dei servizi da parte dei cittadini, dei tecnici e delle aziende. L’accesso al Polo tecnologico rimarrà sia da via Lenzi, che da piazzetta Emanuela Loi.

Nella sede comunale di via Trieste è rimasta la Polizia municipale che, nelle prossime settimane, potrà ampliare i propri spazi negli altri uffici al piano terra lasciati liberi dal servizio Edilizia.

Si è concluso in questi giorni anche il trasferimento del servizio Pubblica istruzione, che lascia il Polo Tecnologico per andare ad occupare i piani primo e secondo della ex Palazzina Lenzi, con accesso dallo slargo Vittime della strada. Sempre nella ex Palazzina Lenzi, ma al piano terra e con accesso direttamente da piazza Risorgimento, troverà spazio l’Ufficio Relazioni con il Pubblico, che vi sarà trasferito a metà gennaio.

Già da metà novembre i Servizi sociali non sono più al primo piano del Polo Tecnologico, ma al civico 30 della centrale piazza Risorgimento, all’interno dei locali dell’ex cinema Moderno, completamente ristrutturati.

I numeri telefonici di tutti gli uffici coinvolti nello spostamento sono rimasti invariati e sono, come sempre, reperibili sul sito del Comune.