Menu
Cerca
CRONACA

Celebrazioni del 75° Anniversario della Repubblica Italiana il 2 giugno a Villa Puccini

La cerimonia – che si svolgerà con le limitazioni previste dal vigente quadro normativo per il contenimento del contagio - avrà inizio alle ore 11 con il solenne momento dell’Alzabandiera e vedrà la partecipazione del Sottosegretario Bini.

Celebrazioni del 75° Anniversario della Repubblica Italiana il 2 giugno a Villa Puccini
Cronaca Pistoia, 01 Giugno 2021 ore 11:26

Mercoledì 2 giugno ricorre il 75° Anniversario di proclamazione della Repubblica Italiana. La celebrazione di quest’anno si svolgerà all’interno della cornice del parco di Villa Puccini, il cui pregevole edificio sarà ulteriormente impreziosito dal vessillo tricolore collocato dai Vigili del Fuoco e dagli addobbi floreali curati dall’Associazione Vivaisti Italiani.

La cerimonia

La cerimonia – che si svolgerà con le limitazioni previste dal vigente quadro normativo per il contenimento del contagio - avrà inizio alle ore 11.00 con il solenne momento dell’Alzabandiera e vedrà la partecipazione del Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Sen. Bini. La cerimonia proseguirà quindi con la deposizione di una corona d’alloro alla lapide, antistante la Villa, dedicata alle vittime civili della seconda guerra mondiale, in segno di doveroso omaggio verso tutti coloro che hanno sacrificato la vita per la Patria.

Successivamente, dopo la lettura del Messaggio del Capo dello Stato, si terrà la cerimonia di consegna delle onorificenze conferite dal Presidente della Repubblica ai cittadini della provincia che si sono distinti con le loro azioni nel campo delle lettere, delle arti, della economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari.

In particolare, saranno insigniti del grado di Ufficiale dell’OMRI:
• Dott. Eufrasio Girardi, medico chirurgo
• Sottotenente di complemento Giovanni Guarnera, Arma Carabinieri

Saranno poi insigniti del grado di Cavaliere dell’OMRI:

• Dott. Leandro Barontini, medico primario reparto anestesia Ospedale San Jacopo
• Mar. Magg. Ciro Di Genua, Arma Carabinieri
• Dott.ssa Lucilla Di Renzo, Direttore sanitario Ospedale San Jacopo
• Dott. Sergio Fedi, medico, Presidente Misericordia Pistoia
• Prof. Lorenzo Gai, professore universitario di economia degli intermediari finanziari
• Luogotenente Ugo Gangemi, Arma Carabinieri
• Sig. Maurizio Grazzini, Presidente Misericordia Casalguidi
• Luogotenente carica speciale Sergio Maggiani, Arma Carabinieri
• Luogotenente carica speciale Sandro Mancini, Arma Carabinieri
• Dott. Piero Paolini, medico – Direttore 118 Centrale Cross terapie intensive
• Dott. Guido Pastacaldi, medico
• Dott. Gianpaolo Patruno, Vice Questore
• Prof.ssa Claudia Rovini, insegnante
• Mar. Magg. Fabio Rutigliano, Arma Carabinieri
• Sig. Antonio Sciorio, pubblico esercente

Sarà, infine, consegnata la Medaglia d’Oro, concessa dal Presidente della Repubblica, su proposta del Ministro dell’Interno, per l’onorificenza di “Vittima del Terrorismo” al M.llo Giuseppe Scalavino, Caporal Maggiore dell’Esercito effettivo al 183° Reggimento Paracadutisti “Nembo” di Pistoia.