“C’è pizza per te”: Comune, Circolo Arci 11 Giugno e Caritas a sostegno dei più bisognosi

Dal 29 aprile il volontariato del Circolo e della sezione locale della Caritas insieme per aiutare chi sta vivendo momenti di difficoltà.

“C’è pizza per te”: Comune, Circolo Arci 11 Giugno e Caritas a sostegno dei più bisognosi
26 Aprile 2019 ore 16:21

“C’è pizza per te”: Comune, Circolo Arci 11 Giugno e Caritas a sostegno dei più bisognosi. Un’iniziativa promosso dal Circolo Arci 11 Giugno di Carmignano (in particolar modo da Fabio Lanè, Ermelinda Materazzetti e Samuela Finocchi della Commissione sociale del Circolo), dalla Caritas di Carmignano e gode del patrocinio dell’assessorato alle Politiche sociali del Comune di Carmignano.

C’è pizza per te

Il mondo del volontariato si mette in gioco a sostegno delle famiglie più bisognose del territorio. Sulla scia del progetto pratese “C’è pasto per te”, nato con l’obiettivo di combattere la solitudine di tante persone, e nell’ottica di proseguire i percorsi portati avanti da anni dall’amministrazione comunale di Carmignano a sostegno delle persone sole e dei bisognosi, arriva nel Comune mediceo “C’è pizza per te”. Un progetto semplice e allo stesso tempo molto ambizioso, reso possibile grazie alla costanza e all’impegno del volontariato locale: i volontari che ogni domenica si alternano in cucina al Circolo Arci 11 Giugno di Carmignano a fine turno prepareranno alcune pizze in più che verranno poi messe a disposizione della locale sezione della Caritas diocesana, la quale il lunedì provvederà a distribuirle alle famiglie che vengono seguite al Centro di ascolto.

Quando parte

“C’è pizza per te” prenderà il via il 29 aprile ed è promosso dal Circolo Arci 11 Giugno di Carmignano (in particolar modo da Fabio Lanè, Ermelinda Materazzetti e Samuela Finocchi della Commissione sociale del Circolo), dalla Caritas di Carmignano e gode del patrocinio dell’assessorato alle Politiche sociali del Comune di Carmignano. Si tratta di una prima sperimentazione, l’obiettivo è infatti quello di rendere il progetto sempre più strutturato e di coinvolgere anche altre realtà attive sul territorio.

“L’amministrazione è favorevole e sostiene il progetto perché non solo va incontro ai bisogni di prima necessità dei nostri concittadini – ha spiegato l’assessore alle Politiche sociali -, ma promuove anche la socializzazione tra le persone che per vari motivi vivono parte della loro vita da sole”.

Buon samaritano

“C’è pizza per te” va così ad aggiungersi ad un altro progetto portato avanti dal Comune di Carmignano in collaborazione con varie associazioni del territorio: “Buon Samaritano”, il progetto per la destinazione benefica dei prodotti alimentari delle mense scolastiche di Carmignano non consumati e ancora perfettamente integri. Un piano nato con l’obiettivo di aiutare in maniera diretta e concreta le persone più bisognose del territorio, ridurre gli sprechi alimentari perfettamente commestibili, diminuire la produzione di rifiuti organici e sostenere il volontariato locale impegnato nella lotta alla povertà.

LEGGI ANCHE: GRAVE INCIDENTE DURANTE LA MANIFESTAZIONE DEL 25 APRILE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità