LA POLEMICA

Cattivi odori a Ponte Stella, Gorbi: “Noi abbiamo fatto la nostra parte, intervenga ora chi ha le competenze”

"Il Comune non ha i mezzi per misurare la qualità dell'aria - afferma l'assessore all'ambiente, Federico Gorbi - strumenti e competenze che invece ha Arpat".

Cattivi odori a Ponte Stella, Gorbi: “Noi abbiamo fatto la nostra parte, intervenga ora chi ha le competenze”
Piana, 05 Marzo 2020 ore 10:55

La battaglia del Comune contro i cattivi odori che continuano ad avvertirsi nella zona di Ponte Stella, prosegue e anche in maniera serrata. In questa situazione l’amministrazione sta facendo la sua parte: la polizia municipale e l’ufficio ambiente hanno integrato la prima comunicazione inviata ad Arpat. Un report che riporta 80 rilevazioni nel periodo che va dal 22 novembre 2019 al 29 febbraio 2020 (poco meno di 100 giorni). Un report preciso nel quale si indica l’ora esatta e la descrizione dell’odore avvertito.

“Attendiamo che si muova ora Arpat”

“Il Comune non ha i mezzi per misurare la qualità dell’aria – afferma l’assessore all’ambiente, Federico Gorbi – strumenti e competenze che invece ha Arpat. Attendiamo quindi che si muova ora chi ha il dovere di farlo, così da comprendere pienamente questo fenomeno e per risolvere definitivamente il problema. Ricordo che i cittadini, quando avvertono cattivo odore possono chiamare il numero verde di Arpat (800800400) o scrivere via email  a: urp@arpat.toscana.it”

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità