UN PASSO AVANTI

Casa della salute Ponte Buggianese: presentato progetto esecutivo

La struttura oltre ad ospitare gli ambulatori per i medici di medicina generale, il punto prelievi e le vaccinazioni, avrà anche una zona infermieristica, di prenotazione CUP, ed un’area dedicata al sociale.

Casa della salute Ponte Buggianese: presentato progetto esecutivo
Valdinievole, 14 Settembre 2020 ore 14:24

Questa mattina presso la sala consiliare del Comune di Ponte Buggianese alla presenza del Sindaco Nicola Tesi, dell’Assessore alle Politiche Sociali Beatrice Giannanti, del Dott. Marco Bonini coordinatore territoriale ASL Toscana Centro e del Responsabile dell’Area Tecnica Arch. Lorenzo Lenzi è stato presentato il progetto esecutivo della Casa della Salute.

Casa della salute Ponte Buggianese

Con la con Delibera Giunta Comunale n. 80 del 11.09.2020 a seguito approvazione del progetto esecutivo e della dichiarazione di Pubblica Utilità, che risulta essere sostitituva al titolo edilizio abilitativo a partire dal prossimo 21 settembre 2020 l’Asl procederà con l’indizione del Bando di Gara per appalto lavori.

Ad introdurre la conferenza stampa il Sindaco Nicola Tesi ha spiegato con immenso entusiasmo il progetto che l’Ingegner Ermes Tesi della ASL Toscana Centro ha realizzato.

“La struttura oltre ad ospitare gli ambulatori per i medici di medicina generale, il punto prelievi e le vaccinazioni, avrà anche una zona infermieristica, di prenotazione CUP, ed un’area dedicata al sociale; questo porterà sul nostro territorio finalmente l’integrazione socio sanitaria che attendiamo da anni”.

Il progetto nel dettagli

E’ stato il dottor Marco Bonini a specificare nel dettaglio quelle che sono le funzioni della casa della salute, che trova il suo senso, nella concentrazione di molti servizi di natura socio sanitaria all’interno della stessa struttura.

“Parte essenziale del presidio sono i medici di medicina generale coadiuvati da altri servizi con cui lavoreranno in stretto contatto, servizio infermieristico, ambulatorio infermieristico, punto prenotazioni cup, attività specifiche e diagnostica di base e punto prelievi che come ha già accennato il Sindaco è una parte fondamentale, lo stesso sarà mantenuto attivo anche nel periodo dei lavori grazie alla preziosa collaborazione con la vicina Pubblica Assistenza Croce Oro, che garantirà un idoneo spazio in cui poter svolgere questa importante attività. Cosa fondamentale – continua il Dottor Bonini – dovrà essere la gestione flessibile del presidio da calibrare sulle esigenze della popolazione di Ponte Buggianese”.

A conclusione il Sindaco ha nuovamente ringraziato l’ASL Toscana Centro e la Regione Toscana per il grande lavoro che stanno svolgendo per la realizzazione di questo fondamentale presidio socio-sanitario a Ponte Buggianese.

2 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità