CRONACA

Cambiamo Con Toti montagna: "Paradossali i black out in montagna di questi giorni"

Le cadute di piante che hanno tranciato i cavi, non sono tutte in zone impervie come denunciato da E- distribuzione.

Cambiamo Con Toti montagna: "Paradossali i black out in montagna di questi giorni"
Cronaca Montagna, 03 Gennaio 2021 ore 09:59

"Come Cambiamo! Montagna pistoiese, ci pare paradossale quanto accaduto in montagna pistoiese in questi giorni. Questo lungo black out che ha interessato la nostra zona (e la Garfagnana) è inconcepibile ai giorni nostri. É uno dei tanti segni dell’incuria e del degrado dei nostri territori , che abbiamo già avuto modo di denunciare nel corso degli anni". Lo dicono Antonio Gambetta Vianna, Marco Poli di Cambiamo con Toti montagna

Una nevicata eccezionale

"La nevicata all’Abetone è stata eccezionale , ma ricordiamoci che essendo una zona sciistica si doveva essere preparati anche a questo. La zona della montagna bassa invece si è fatta mettere sotto scacco, anche da precipitazioni nevose modeste. Le cadute di piante che hanno tranciato i cavi, non sono tutte in zone impervie come denunciato da E- distribuzione. La pianta che ha tranciato il cavo del referente montano di Cambiamo ! Marco Poli era situata tra la provinciale e la strada che porta al ponte sospeso, lasciando tra l’altro un pericoloso cavo ciondoloni sulla strada.
Esprimiamo vicinanza a tutta la popolazione interessata da questo importante blackout ,al freddo e stressati anche dal fatto di essere chiusi in casa per via del lockdown.
Vogliamo altresì ringraziare, vigili del fuoco, protezione civile, gli operai di E-commerce e tutte quelle persone che in questi giorni si stanno operando, per normalizzare la situazione, con questo tempo impervio.
Le situazioni straordinarie si fronteggiano con l'emergenza e la tempestività delle azioni da intraprendere.
Le situazioni ordinarie si fronteggiano con la programmazione, che è stata pessima e/o inesistente in questi anni.
In accordo col comitato provinciale di Lucca, chiederemo interrogazione parlamentare sullo stato di conservazione delle linee elettriche", conclude Cambiamo con Toti Montagna.