“Cabaret Modigliani: Les Italians” giovedì spettacolo al Mac,n di Monsummano

Nell'ambito dell’undicesimo Premio Internazionale Biennale d’incisione una performance itinerante, scritta e diretta da Orlando Forioso, con le cantanti Maryline Leonetti Metelli e Giuditta Scorcelletti.

“Cabaret Modigliani: Les Italians” giovedì spettacolo al Mac,n di Monsummano
Valdinievole, 16 Dicembre 2019 ore 12:19

Secondo appuntamento con il teatro al Museo di arte contemporanea e del Novecento di Monsummano Terme giovedì 19 dicembre 2019. Alle ore 21.15 la nuova e originale piéce “CABARET MODIGLIANI: LES ITALIENS” di Orlando Forioso accompagnerà il pubblico in un viaggio al di là del tempo e dello spazio, catapultandolo nei primi del Novecento, tra l’Italia e la Francia.

La Francia pease ospite della Biennale d’Incisione

Proprio la nazione transalpina è il Paese ospite dell’undicesimo Premio Internazionale Biennale d’incisione “Città di Monsummano Terme” e l’omaggio del regista va alle due nazioni sorelle e a un grande artista: Amedeo Clemente Modigliani.

La scelta non è stata casuale. Infatti il 24 gennaio 2020 cade il centenario della morte di Amedeo Modigliani, detto Dedo (dalla famiglia) e Modì (dagli amici a Parigi) e il museo, un mese prima, anticipa l’evento con questo omaggio teatrale e musicale allo stesso tempo.
Irriverente, come gli artisti del primo Novecento, lo spettacolo è un “cabaret”, cioè una forma di spettacolo che mescola teatro e canzone, danza e stand up comedy.

Una performance guidata da due cantanti dalle voci straordinarie: la soprano Maryline Leonetti Metelli, che canterà le canzoni francesi di inizio Novecento ironiche, comiche o romantiche del repertorio anche di Kiki di Montparnasse e la cantautrice Giuditta Scorcelletti, che ci immergerà nell’universo dei canti popolari, e non, toscano-livornesi.

La loro presenza segnala già questa doppia vita di Modigliani, tra l’Italia e la Francia, tra l’infanzia e il contesto artistico internazionale di Parigi, tra il caciucco e la bouillabaisse.
Il pubblico itinererà all’interno del museo incontrando aspetti diversi del “conoscere Modigliani”. L’aggiunta nel titolo “Les Italiens”, segnala un percorso che il Teatro dei Garzoni intraprende sulle migrazioni, a cominciare da Amedeo Modigliani.

Il Teatro dei Garzoni vede la partecipazione degli attori Massimo Bartolesi, Paolo Bartolini, Marco Bertini, Irene Caltagirone, Stefano Del Dotto, Valentina Grazzini, Camillo Massa, Francesca Panteri, Tania Pasquinelli e Deborah Pellegrino.

Una produzione Teatro dei Garzoni in collaborazione con TeatrEuropa di Corsica, con il contributo della Regione Toscana e della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia.

Ingresso gratuito – Prenotazione obbligatoria (posti limitati): 0572 952140 (negli orari di apertura del museo) oppure 366 5363331.

Leggi anche: Monsummano, arrestate due persone per furto in abitazione

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità