Menu
Cerca

Buoni scuola, via alle domande a Pistoia per le scuole paritarie

Con dichiarazione Isee inferiore a 30.000 euro si possono richiedere i "Buoni Scuola" per i bambini che frequentano le scuole paritarie private riconosciute dal Comune di Pistoia: un ottimo incentivo per far risparmiare qualche soldo alle famiglie.

Buoni scuola, via alle domande a Pistoia per le scuole paritarie
31 Marzo 2019 ore 11:27

Come già successo nel 2018, anche nel 2019 sarà possibile richiedere i “Buoni Scuola” da parte delle famiglie che hanno bimbi che frequentano le scuole paritarie private convenzionate col Comune: requisito necessario avere un Isee inferiore a 30.000 euro. Le domande vanno presentate entro il 17 aprile.

Come funzionano i “Buoni Scuola”

Da lunedì 1 aprile le famiglie con figli da 3 a 6 anni che frequentano le scuole paritarie private convenzionate con il Comune e hanno un Isee inferiore a 30.000 euro possono richiedere i buoni scuola per l´anno scolastico 2018-2019. Il buono servirà a ridurre la tariffa per la frequenza della scuola. Possono fare domanda i genitori residenti nel comune di Pistoia, o in un qualsiasi comune della Toscana, i cui figli frequentino una scuola dell’infanzia privata presente sul territorio comunale, che non beneficino già di altri rimborsi o sovvenzioni economiche erogate allo stesso titolo e di importo da superare la spesa complessivamente sostenuta. Le famiglie con i requisiti possono richiedere l’aiuto economico grazie all’adesione del Comune a un progetto regionale.

A chi vanno i bonus?

In base alle domande pervenute, l´Amministrazione redigerà una graduatoria attraverso la quale saranno erogati i contributi, dando la precedenza alle famiglie con figli disabili. I buoni scuola verranno distribuiti dal Comune fino a esaurimento dei fondi regionali e rispettando l’ordine di graduatoria. Sono escluse dal rimborso le spese di iscrizione e di refezione scolastica.

Quando presentare la domanda

Le famiglie interessate all’assegnazione del buono scuola devono presentare la domanda da lunedì 1 aprile a mercoledì 17 aprile 2019 entro le ore 12.30. Le richieste possono essere consegnate a mano al servizio educazione e istruzione in via dei Pappagalli 29, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30 e il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 17, oppure inviate tramite Pec (comune.pistoia@postacert.toscana.it) o raccomandata. Si precisa che in tal caso non farà fede il timbro postale ma la data di effettiva ricezione.

L´avviso e il modello di richiesta possono essere scaricati dal sito internet del Comune di Pistoia all’indirizzo www.comune.pistoia.it – aree tematiche – educazione e cultura – Buoni-Scuola oppure ritirati al servizio educazione e istruzione, a PistoiaInforma e nelle segreterie delle scuole dell’infanzia paritarie private convenzionate.

Per ulteriori informazioni telefonare all’ufficio educazione e istruzione ai numeri 0573-371836 o 0573-371818 o 0573-371852 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30 e martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17.

LEGGI ANCHE: STUDENTESSA BULLIZZATA A PISTOIA, PRONTE LE DENUNCE