Carabinieri in azione

Avevano cellulari rubati da tempo, denunciati due extracomunitari che vivono in montagna

Dopo quasi due anni di indagini i militari della Stazione di Cutigliano sono riusciti a trovare gli attuali proprietari di un cellulare rubato: erano due extracomunitari che lo avevano comprato da un connazionale a Pistoia.

Avevano cellulari rubati da tempo, denunciati due extracomunitari che vivono in montagna
Montagna, 06 Marzo 2020 ore 14:28

Nella mattinata di venerdì 6 marzo, i Carabinieri della Stazione di Cutigliano hanno deferito in stato di libertà, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pistoia, due cittadini extracomunitari in regola con il permesso di soggiorno, perché ritenuti colpevoli del reato di ricettazione, punito dall’articolo 648 del codice penale.

Da due anni con telefoni rubati: denunciati due extracomunitari

L’indagine ha avuto inizio nel lontano giugno del 2018, allorquando un cittadino italiano si è presentato presso il Comando Stazione Carabinieri di Pistoia per denunciare, fra le altre cose, il furto del proprio telefono cellulare, fornendo chiaramente, oltre alla marca e al modello, anche il numero seriale IMEI dello stesso. I militari della Stazione di Pistoia hanno quindi avviato una serie di attività tecniche di analisi del traffico telefonico prodotto da tale apparecchio telefonico nei mesi seguenti, riscontrando come su di esso venissero inserite alternativamente schede Sim riconducibili a due cittadini stranieri.

A questo punto, grazie ad una efficace attività di scambio info operativo fra i Reparti dell’Arma e alla perfetta conoscenza del territorio dei militari della Stazione di Cutigliano, quest’ultimi sono riusciti ad individuare in brevissimo tempo i due cittadini stranieri che avevano utilizzato l’apparecchio cellulare negli ultimi mesi. Trattasi di due extra comunitari, in regola con il permesso di soggiorno, residenti sulla montagna pistoiese, i quali immediatamente bloccati dai militari hanno ammesso candidamente le loro colpe riferendo di aver acquistato tale apparecchio telefonico da un loro connazionale che vive a Pistoia, del quale però non hanno saputo fornire le generalità.

Uno dei due stranieri, addirittura, è stato trovato in possesso del telefono cellulare asportato il quale è stato acquisito dai Carabinieri della Stazione di Cutigliano e sarà presto restituito al suo legittimo proprietario

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità