Aumento tumori a Serravalle Pistoiese, Giannarelli (M5S): “Occorre chiarire subito le cause di questo picco.”

Presentata interrogazione in Regione. "Anche se Arpat ha già escluso che vi possa essere una connessione con la discarica di Casalguidi, occorre comunque vederci chiaro".

Aumento tumori a Serravalle Pistoiese, Giannarelli (M5S): “Occorre chiarire subito le cause di questo picco.”
Piana, 25 Ottobre 2019 ore 13:44

Giacomo Giannarelli, presidente in Regione del Movimento, ha presentato un’interrogazione. L’Ordine dei medici di Pistoia ha convocato una riunione per approfondire le novità emerse sull’aumento dell’incidenza tumorale nella zona di Casalguidi, a Serravalle Pistoiese. Già in occasione di una riunione del 2017 erano stati resi noti alcuni dati allarmanti: i dottori di medicina generale avevano riferito la presenza di sarcomi dei tessuti molli nella zona di Casalguidi, un dato anomalo rispetto ai casi attesi in un territorio così circoscritto.

I primi dati allarmanti del 2017

“I numeri, ad una prima analisi, paiono preoccupanti ed è giusto approfondire – ha detto il presidente del gruppo regionale dei 5 Stelle, Giacomo Giannarelli – Anche se Arpat ha già escluso che vi possa essere una connessione con la discarica di Casalguidi, occorre comunque vederci chiaro. Chiederemo come Movimento 5 Stelle anche l’audizione del Presidente dell’Ordine dei medici. E’ necessario verificare con attenzione tutte le possibile cause, dalla qualità dell’acqua dei pozzi privati ad altri fattori ambientali legati al territorio. Sulla questione occorre che chi di dovere faccia piena luce e ci spieghi i motivi di questo aumento”.

Leggi anche: L’allarme dei Cinque Stelle: Ascoltiamo il grido del mondo ambientalista

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità