CRONACA

Abetone Multipass, un piano di rimborsi sui plurigiornalieri e per gli stagionali 2020/21

Per quanto riguarda i carnet 2019/2020, comprensivi di 4 giorni non consecutivi, chi ha ancora delle giornate di sci non utilizzate sul proprio abbonamento potrà ritirare presso la sede del Consorzio, entro il 30 novembre 2020, le tessere con le giornate rimaste.

Abetone Multipass, un piano di rimborsi sui plurigiornalieri e per gli stagionali 2020/21
Montagna, 09 Settembre 2020 ore 13:18

Hai ancora dei carnet da 4 giorni 2019/2020 non utilizzati? Vuoi fare lo stagionale 2020/2021 o comprare un nuovo carnet da 4 giorni ma hai dei dubbi su cosa succederà in caso di un nuovo lockdown? Il Consorzio Abetone Multipass dà una risposta alle tante domande e incertezze degli sciatori. Per quanto riguarda i carnet 2019/2020, comprensivi di 4 giorni non consecutivi, chi ha ancora delle giornate di sci non utilizzate sul proprio abbonamento potrà ritirare presso la sede del Consorzio, entro il 30 novembre 2020, le tessere con le giornate rimaste.

Ecco tutti i tipi di rimborsi

«Abbiamo poi previsto – dicono dal Consorzio Abetone Multipass – una serie di rimborsi modulari per gli stagionali 2020/2021 e per i nuovi carnet da 4 giorni in caso di chiusura obbligatoria per emergenza Covid-19».

Per quanto riguarda gli stagionali 2020/2021 in caso di chiusura per Covid-19 prima dell’inizio della stagione invernale 2020/2021 ci sarà un rimborso del 100%; per chiusura entro il 10 gennaio 2021 il rimborso sarà del 50%; per chiusura entro il 15 febbraio 2021 rimborso del 25%; entro il 15 marzo 2021 il rimborso sarà del 10%.

Una modularità simile è stata prevista anche per i carnet da 4 giorni 2020/2021, che come di consueto saranno proposti alla prossima Fiera di Skipass a Modena.

In caso di chiusura per Covid-19 prima dell’inizio della stagione invernale 2020/2021 ci sarà il rimborso di tutte le quattro giornate sci; per chiusura entro il 10 gennaio 2021 il rimborso sarà di tre giornate sci; per chiusura entro il 15 febbraio 2021 rimborso di due giornate sci; per chiusura entro il 15 marzo 2021 infine sarà rimborsata una giornata di sci.

«Crediamo in questo modo – concludono dal Consorzio – di dare una giusta risposta a quanti attendono con impazienza la nuova stagione invernale ma si pongono anche interrogativi sulla possibilità di nuove chiusure. Avendo una chiara garanzia di rimborso in caso di chiusura per Covid 19 sarà più facile decidere di acquistare gli skipass per la nuova stagione».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità