Cronaca
cronaca

A Serravalle saranno abbattute dodici abitazioni per la realizzazione del traforo della ferrovia

Caos totale per la realizzazione del potenziamento della linea ferroviaria, alcune famiglia sono ancora senza casa

A Serravalle saranno abbattute dodici abitazioni per la realizzazione del traforo della ferrovia
Cronaca Valdinievole, 05 Agosto 2022 ore 18:01

Dodici famiglie dovranno lasciare le loro abitazioni dove, in alcuni casi, ci hanno vissuto due generazioni, per poter far proseguire i lavori di realizzazione del traforo della ferrovia sotto la rocca di Serravalle Pistoiese.

Il trasloco dovrà essere completato entro il 5 dicembre 2022 e non vi sono possibilità alternative.

La notizia è di quelle che potrebbero segnare una vita intera, soprattutto quando si tratta di persone non più giovani, ma durante i lavori si sono create condizioni che non permettono altre soluzioni.

Via via che la galleria è stata scavata, le crepe nelle case e nei piazzali di via Castellani si sono allargate sempre di più, tanto da costringere il Comune di Serravalle a firmare un’ordinanza per fermare i lavori e imporre a Rete ferroviaria italiana di torvare una soluzione.

Perché si è taciuto sui rischi che potevano correre quelle abitazioni? Chi ha taciuto? Perché si sono tenuti nascosti i problemi che un’opera utile come il raddoppio della Pistoia Lucca sta avendo?

Nel caos generale le ultime notizie ci fanno pensare che l'accordo si sia raggiunto: RFI acquisterà tutte le dodici abitazioni (alcune sono ville di pregio) minacciate dai lavori e le demolirà. Al loro posto sarà realizzato un parcheggio.

Per le famiglie un triste epilogo, perché non sempre è semplice abbandonare una casa alla quale si sono affidati momenti importanti e ricordi. E, soprattutto, qualcuno non ha ancora trovato una nuova abitazione.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter