TEMA DIBATTUTO

A Pistoia avvistato il camion vela della campagna #stopaborto

E la polemica è servita...

A Pistoia avvistato il camion vela della campagna #stopaborto
Cronaca Pistoia, 06 Febbraio 2021 ore 12:01

Non ci è voluto molto ad avvistare a Pistoia il camion vela di una delle campagne più discusse e controverse degli ultimi tempi. A pubblicizzarlo fin da subito gli stessi promotori.

A Pistoia avvistato il camion #stopaborto

“Il corpo di mio figlio non è il mio corpo, sopprimerlo non è la mia scelta #stopaborto”. Torna con questo messaggio la campagna in difesa della vita nascente di Pro Vita & Famiglia, che partita da Roma è arrivata anche a Pistoia e in Valdinievole per diffondere il messaggio della nota onlus già promotrice della campagna #dallapartedelledonne contro la pillola abortiva RU486 che tanto ha fatto scalpore e sollevato diverse polemiche.

“Ogni anno vengono praticati in Italia circa 80mila aborti. Ma l’aborto danneggia le donne. Il danno può essere a livello mentale, emotivo, psichico, ma anche gravemente fisico con infezioni ed emorragie e persino la morte. Il tutto avviene in un quadro dove cresce la percentuale di medici che aderiscono allo strumento dell’obiezione di coscienza, oggetto di ricorrenti attacchi. Come ha dichiarato l’ex presidente della SIGO, il dott. Nicola Surico, ‘far abortire una donna è un lavoro che non piace a nessuno e si tratta pur sempre di interrompere una vita, e questo pesa’. Una questione che mai è stata affrontata seriamente. E che è ora di rendere nota e pubblica” ha dichiarato il presidente nazionale della Onlus Toni Brandi.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli