Menu
Cerca
LA GIORNATA

A Pieve a Nievole si consuma meno energia e si piantano alberi; venerdì arriva "M'illumino di meno"

“Per noi un momento importante, perché cogliamo l’occasione per continuare il nostro deciso impegno per l’ambiente", commenta il sindaco Gilda Diolaiuti.

A Pieve a Nievole si consuma meno energia e si piantano alberi; venerdì arriva "M'illumino di meno"
Cronaca Valdinievole, 04 Marzo 2020 ore 09:07

Pieve a Nievole è da anni molto attenta al consumo energetico, al contenimento dell’inquinamento, al rispetto dell’ambiente. Tutti valori che vengono portati avanti dall’amministrazione comunale guidata da Gilda Diolaiuti e che troveranno la loro celebrazione venerdi 6 marzo 2020.

Giornata nazionale nata nel 2005

La giornata è quella scelta a livello nazionale dall’iniziativa “M’illumino di meno”, nata nel 2005 dalla geniale intuizione di autori e conduttori della trasmissione radiofonica Caterpillar su Radiodue e che impegna gli aderenti a limitare la pubblica illuminazione, in nome del risparmio energetico e dell’orientamento verso stili di vita sostenibili.

Il tema di quest’anno, l’aumento del verde, trova la sua naturale collocazione a Pieve a Nievole, dove la festa degli alberi di novembre anche quest’anno ha visto la piantumazione di centinaia di piccoli fusti, tanto da esaurire in poche ore le scorte e lasciare senza molti bambini.

Per l’edizione 2020 di M’illumino di meno, quindi, a Pieve a Nievole l’amministrazione comunale, oltre a spegnere nella notte tra il 6 e il 7 marzo la pubblica illuminazione in piazza XX Settembre, pianterà 5 querce, piante consigliate tra quelle più “amiche” dell' ambiente e più efficaci anche per i cambiamenti climatici in atto, nel giardino della scuola elementare Leonardo da Vinci, insieme ai docenti e ai ragazzi, intorno alla 10 della mattina.

Successivamente, ma a breve, in occasione dei lavori di completamento del parcheggio pubblico Palagina che si trova proprio di fronte alla scuola, verranno piantati altri 22 alberi, intervento che aprirà la futura realizzazione di un piccolo boschetto urbano limitrofo al parcheggio nel pieno rispetto delle linee programmatiche della maggioranza in carica.

“Per noi un momento importante, perché cogliamo l’occasione per continuare il nostro deciso impegno per l’ambiente- commenta il sindaco di Pieve a Nievole Gilda Diolaiuti-. Con la festa degli alberi e altre iniziative stiamo da anni sensibilizzando bambini e famiglie su questi temi, oltre a effettuare interventi concreti come la progressiva sostituzione dell’illuminazione pubblica con i led. Ai cittadini chiedo di partecipare tutti, cercando di piantare qualcosa nelle proprie abitazioni, sia esso un fiore o una piccola pianta. Un piccolo gesto per un grande obiettivo, migliorare la nostra aria”.