NOVITA'

A Pescia parcheggi gratuiti fino al 25 marzo negli stalli blu

Rinviato l’intervento alla rete elettrica di Collodi, accolta la richiesta di Giurlani.

A Pescia parcheggi gratuiti fino al 25 marzo negli stalli blu
Valdinievole, 12 Marzo 2020 ore 15:29

Nella giunta municipale del comune di Pescia guidata dal sindaco Oreste Giurlani, allargata al centro operativo comunale di protezione civile, riunita praticamente in modo permanente, ha stabilito alcune nuove linee d’azione per la città, che si aggiungono a quelle definite dal governo e delle quali le forze dell’ordine pesciatine stanno controllando il rispetto e l’applicazione da parte dei cittadini. Vista la situazione legata all’esigenza di rimanere in casa, l’amministrazione comunale ha deciso che i parcheggi contrassegnati dalli stalli blu saranno gratuiti fino al prossimo 25 marzo.

Restano esclusi i parcheggi dell’ospedale

“Il problema parcheggi è sempre problematico a Pescia e ora, con questa situazione e la permanenza in casa della maggior parte delle persone, abbiamo deciso di concedere questa opportunità fino al prossimo 25 marzo, ad esclusione, purtroppo, di quelli dell’ospedale, per le note vicende- spiega Oreste Giurlani-. La nostra attenzione resta alta, specialmente dopo il nuovo caso di positività a Pescia, legato a quello di Monsummano. In tutti i modi stiamo pregando i cittadini di rimanere nelle proprie abitazioni.”

Intanto, per fare fronte alla situazione di disagio di tante persone la Pubblica Assistenza e della Protezione Civile (0572-476923) hanno varato un servizio di consegna della spesa a domicilio, dal lunedì al venerdì dalle 13 alle 15, con pagamento in contanti. Per informazioni e prenotazioni, che vanno fatte un giorno prima, i cittadini possono chiamare il numero 0572- 479606 interno 1 e parlare con un operatore. Un servizio analogo, rintracciabile sui social dell’associazione, è stato messo in atto dalla Misericordia di Pescia (0572-47007) , mentre la Croce Rossa si è affiancata alla Pubblica Assistenza e Protezione Civile per questa importante opportunità,cui si è aggiunta nelle ultime ore la Misericordia di Castelvecchio (0572 400300).

Oltre a questo servizio, per queste persone, in particolare anziani che vivono situazioni di solitudine e di fragilità, con problematiche di salute tali da non potere provvedere autonomamente al reperimento di generi alimentari, o che non possono contare sull’aiuto di familiari, e la cui condizione è aggravata dalle misure restrittive precauzionali, previste dai decreti governativi, che invitano a non uscire dalla propria abitazione per organizzare al meglio servizio, il sindaco di Pescia Oreste Giurlani ha predisposto la possibilità di chiamare il centralino del comune di Pescia 0572-4920, con orario 7-19 dal lunedì al venerdì e 8-13 il sabato, e manifestare le proprie necessità, che verranno subito girate alla Protezione Civile per una valutazione.

Il sindaco aveva anche chiesto a E-distribuzione il rinvio di due lavori alla rete elettrica in programma in questi giorni. La richiesta è stata parzialmente accolta, nel senso che l’intervento in programma venerdi 13 marzo a Collodi è stato rinviato, mentre quello in programma a Pescia nello stesso giorno dovrà essere effettuato perché ci sono alberi che pericolosamente si sono adagiati sulla linea e vanno rimossi. L’interruzione di energia elettrica non riguarderà in ogni caso la caserma dei carabinieri di via Cairoli a Pescia.

Dopo la chiusura tecnica dei giorni scorsi, è stato deciso che gli uffici comunali riaprano con alcune limitazioni sia di giorni che di orario. Gli uffici del sociale ( telefono 0572-492221) saranno quindi aperti il lunedi, mercoledi e venerdi dalle 8,30 alle 12. L’ufficio segreteria del sindaco (0572-492227 E 492228) rimarrà invece chiusa al pubblico, mentre per accedere all’ufficio pubblica istruzione (0572-492329, 492327 e 492340) e cultura (0572-492257) sarà necessario un appuntamento. La polizia municipale (0572-492210-492218) sarà aperta il martedì e il sabato dalle 9,30 alle 12,30.

Per gli altri uffici aperti al pubblico: anagrafe (0572-492221), protocollo ( 0572-492268), Urp (0572-492219), , l’orario stabilito di apertura è dalle 8,30 alle 12, mentre il pomeriggio gli uffici resteranno chiusi al pubblico.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità