Vicenda spinosa

A “Le Iene” il nuovo filmato sugli esorcismi di don Paolo Palazzi che è già tornato in parrocchia – IL VIDEO

Torna in tv don Paolo Palazzi, sacerdote della Diocesi di Pistoia finito nel mirino del programma tv di Italia1 "Le Iene" per alcuni suoi esorcismi ritenuti un po' troppo spinti nei confronti di una donna. Il servizio, però, non rivela particolari scottanti se non qualche tentativo di palpeggiamento: dallo scorso weekend il parroco è tornato all'Immacolata dove ha già recitato anche le varie funzioni religiose da calendario.

A “Le Iene” il nuovo filmato sugli esorcismi di don Paolo Palazzi che è già tornato in parrocchia – IL VIDEO
Pistoia, 10 Giugno 2020 ore 09:32

Dopo un mese dal primo stralcio trasmesso su Italia1, il programma tv “Le Iene” ha fatto vedere il seguito del servizio relativo agli esorcismi ritenuti un po’ troppo spinti da parte di don Paolo Palazzi, parroco dell’Immacolata a Pistoia che nel frattempo, però, è tornato regolarmente a dire Messa. Ulteriori dettagli sul GIORNALE DI PISTOIA E DELLA VALDINIEVOLE in edicola da venerdì 12 giugno.

Don Paolo Palazzi a “Le Iene”

GUARDA QUI IL VIDEO TRASMESSO SU ITALIA1

E’ passato un mese dalla prima uscita in video e “Le Iene”, il programma di Italia1, ha trasmesso nella serata di martedì 9 giugno la seconda puntata del caso degli esorcismi un po’ troppo spinti praticati, nella canonica della chiesa dell’Immacolata a Pistoia, da parte di don Paolo Palazzi, ex vicario della Diocesi.

Un servizio di 11 minuti che ha ripercorso gli antefatti (vale a dire quello che combinava don Filippo Bellini a Castelmartini di Larciano) e la visita in parrocchia di una coppia (di attori del programma) che chiede al sacerdote, uno degli assistenti esorcisti della Diocesi, di togliere la maledizione e “Satana” dal corpo della donna che aveva avuto contatti con l’altro parroco.

Da qui i paventati palpeggiamenti (non del tutto chiari, comunque, durante la visione del video) e qualche frase equivoca del sacerdote che hanno stupito tutti. Inoltre è stato riproposto anche l’inseguimento della “Iena” quarratina Andrea Agresti in via Puccini dello scorso fine maggio per cercare spiegazioni dalla bocca dello stesso don Palazzi che, invece, si era rifugiato in un negozio di parrucchiere vicino alla sede del Vescovado dove, in un secondo momento, il sacerdote entra.

Va ricordato che, dopo quell’episodio, don Paolo Palazzi era stato “messo a riposo” dal Vescovo, monsignor Fausto Tardelli, per cercare di placare le acque: un’assenza forzata durata, però, soltanto dieci giorni tanto che, come anticipato dal Giornale di Pistoia e della Valdinievole in edicola da venerdì 5 giugno scorso, nel weekend trascorso il sacerdote è tornato regolarmente al proprio posto a dire messa.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità