Attualità
Infrastrutture

Via libera della Giunta al progetto definitivo per il nuovo centro raccolta rifiuti in via Manzini a Pistoia

Prima della fine della legislatura via libera della Giunta comunale di Pistoia per il progetto del nuovo centro raccolta rifiuti in via Manzini a Sant'Agostino.

Via libera della Giunta al progetto definitivo per il nuovo centro raccolta rifiuti in via Manzini a Pistoia
Attualità Pistoia, 10 Giugno 2022 ore 16:15

La Giunta comunale ha approvato, nei giorni scorsi, il progetto definitivo per la realizzazione, da parte di Alia Servizi Ambientali spa, del nuovo Centro di raccolta dei rifiuti urbani che sorgerà nell'area comunale di via Manzini, a Sant'Agostino.

Nuovo centro raccolta rifiuti in Sant'Agostino a Pistoia, via libera al progetto

Si tratta di un impianto presidiato, a supporto delle raccolte differenziate, presso il quale i cittadini potranno liberamente portare i propri rifiuti, con particolare riferimento a quelli che, per loro natura o caratteristiche, non possono essere conferiti al normale servizio di raccolta.

Il progetto definitivo è stato approvato dalla Giunta dopo un lungo iter che ha visto prima il rilascio del nulla-osta da parte di ATO Toscana Centro sul progetto di fattibilità (dicembre 2019), poi la stipula di un’apposita convenzione con il Comune di Pistoia per la concessione in comodato dell'area, di proprietà comunale. Le fasi successive sono state il rilascio da parte della Regione Toscana dell'Autorizzazione Unica Ambientale e la presentazione al Comune del progetto definitivo per l'approvazione.

Il nuovo centro di raccolta costituirà un importante tassello della complessiva riorganizzazione del servizio di gestione dei rifiuti urbani, poiché sarà il luogo in cui tutti i cittadini potranno scaricare direttamente e in qualsiasi momento (sarà aperto 6 giorni alla settimana per 12 ore) tutti i rifiuti che non sono conferibili al normale circuito di raccolta come ingombranti, grandi e piccoli RAEE, sfalci e potature, rifiuti inerti, vernici, batterie, pneumatici, oli esausti vegetali e minerali oltre a carta e cartone, metalli, plastica, e supporterà il contrasto agli abbandoni di rifiuti sul territorio.

L'impianto si affiancherà servizi attivati sul territorio per agevolare il ritiro dei rifiuti urbani particolari, e nello specifico agli Ecofurgoni (presenti nei giorni di mercato in piazza San Francesco, piazza D'Angela a Bottegone e piazza Mandela alle Fornaci) e all'Ecotappa attivata presso il parcheggio del punto vendita Esselunga di Porta Nuova.

Il progetto dell'opera è stato candidato da ATO Toscana Centro al bando di finanziamento PNRR per un importo di 1 milione di euro. A seguito dell’approvazione della delibera di Giunta, Alia potrà procedere per bandire la gara di appalto dei lavori.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter