Attualità
grossi disagi

"Troppe file ai passaggi a livello di Pieve a Nievole": la sindaca Gilda Diolaiuti scrive a Rfi

Traffico in tilt a Pieve a Nievole dopo la riapertura del traffico ferroviario lungo la Pistoia-Montecatini: i passaggi a livello restano chiusi per troppo tempo e le auto restano ferme per molti minuti.

"Troppe file ai passaggi a livello di Pieve a Nievole": la sindaca Gilda Diolaiuti scrive a Rfi
Attualità Valdinievole, 09 Settembre 2022 ore 17:29

Con una circostanziata lettera, l’amministrazione comunale di Pieve a Nievole, attraverso il sindaco Gilda Diolaiuti, ha segnalato a Ferrovie dello Stato la grave situazione che si è venuta a creare in questi ultimi giorni per la viabilità della zona del passaggio a livello, con vere e proprie paralisi della circolazione della cittadina.

Passaggi a livello di Pieve, il sindaco scrive a Rfi

“Abbiamo ricevuto molte segnalazioni e anche noi amministratori, nella nostra vita quotidiana, abbiamo purtroppo verificato che la riattivazione della circolazione ferroviaria alla stazione di Montecatini Terme sta provocando chiusure prolungate delle sbarre con conseguenze facilmente immaginabili - spiega il sindaco Diolaiuti - Ci auguriamo che questa problematica venga risolta quanto prima perché i cittadini di Pieve a Nievole non hanno tempo da perdere con il passaggio a livello e , inoltre, la presenza di macchine ferme aumenta la possibilità che si accrescano i livelli di inquinamento, senza contare lo spreco di combustibile. Ci auguriamo che si possa tornare alla vecchia gestione del traffico ferroviario, o che comunque si trovino una soluzione adeguata alla dimensione di questo problema. In ogni caso gli uffici stanno studiando nuove e diverse ipotesi per la viabilità comunale e non escludiamo neppure il ricorso alle vie legali per tutelare gli interessi dei nostri cittadini”.

La lettera che il sindaco ha firmato e inviato a Rete Ferroviaria Italiana specifica nel dettaglio cosa sta succedendo :

“ A seguito della riattivazione della circolazione ferroviaria dopo l’interruzione estiva per i lavori del raddoppio, ogni volta che avviene un incrocio a Montecatini Terme (evento che in alcune fasce orarie accade ogni 30 minuti) i passaggi a livello restano chiusi con continuità attendendo i transiti sia del convoglio proveniente da Pistoia che di quello incrociante verso Pistoia, comportando così una interruzione dei flussi stradali che si protrae per oltre 15 minuti- è scritto nella missiva-.

In precedenza, invece, le barriere si riaprivano per alcuni minuti nel breve intervallo tra i due treni consentendo comunque un deflusso veicolare”.

La lettera continua dicendo che, non avendo avuto il comune di Pieve a Nievole alcuna comunicazione, i tecnici comunali non sanno se si tratta di una soluzione temporanea o meno, ma, in ogni caso, i disagi sono molti e vanno eliminati.

“In prossimità della riapertura delle scuole i disagi potrebbero diventare ancora più insostenibili- conclude il primo cittadino pievarino-, pertanto ci aspettiamo una pronta risposta e una soluzione che tenga conto delle nostre esigenze”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter