Attualità
la consegna

"Sviluppo Valdinievole" dona libri alla biblioteca della primaria di Valchiusa

L'associazione "Sviluppo Valdinievole" si è impegnata per la donazione di libri alla Biblioteca della scuola primaria di Valchiusa.

"Sviluppo Valdinievole" dona libri alla biblioteca della primaria di Valchiusa
Attualità Valdinievole, 27 Ottobre 2021 ore 09:06

Sviluppo, lettura e cultura. Sono queste alcune delle parole chiave che hanno caratterizzato la mattinata di martedì 26 ottobre 2021 presso l’Istituto Comprensivo “Libero Andreotti” a Valchiusa (Pescia), dove l’Associazione “Sviluppo Valdinievole” ha donato libri alla Biblioteca Primaria Valchiusa.

La donazione di "Sviluppo Valdinievole"

Si tratta di titoli di vario genere, tra i classici della letteratura mondiale, come ‘Zanna Bianca’ di Jack London, ‘Le avventure di Tom Sawyer’ di Mark Twain, ‘La freccia nera’ di Robert Louis Stevenson, ‘Ventimila leghe sotto i mari’ di Jules Verne, ‘Storie di Re Mida’ di Gianni Rodari e la ‘Divina Commedia’ di Dante Alighieri.

La consegna è stata effettuata, rispettando tutte le norme anticovid-19, da Marco Lucarelli e Manuela Angeli, rispettivamente Presidente e Vicepresidente dell’Associazione “Sviluppo Valdinievole”, che sono stati accolti dalla Dirigente Scolastica Prof.ssa Antonella Gesuele, dalla Referente Plesso e referente Covid Scuola Primaria Valchiusa Prof.ssa Rina Putrone e dalla Responsabile della Biblioteca Primaria Valchiusa Prof.ssa Giulietta Mariani.

La Dirigente Scolastica Antonella Gesuele ha dichiarato che si è trattato di un gesto che apprezzano moltissimo, mentre la Referente Rina Putrone e la Responsabile della Biblioteca Giulietta Mariani hanno sottolineato che si tratta di libri utili che verranno fatti girare fra i bambini, rispettando sempre i quattro giorni di quarantena necessari per la messa in sicurezza dei volumi.

Sempre i Dirigenti e Responsabili presenti hanno fatto notare che questa donazione arriva al momento giusto, in quanto la Biblioteca della scuola è momentaneamente in fase di ristrutturazione.

I libri consegnati saranno utilizzati, come specificato dai rappresentati dell’Istituto, nel migliore dei modi e già a partire dai prossimi giorni.