Attualità
POLITICA

Stazione Montecatini Terme-Monsummano, Biglietteria chiusa, Niccolai (Pd) porta il caso in Regione

Il consigliere ha presentato un’interrogazione

Stazione Montecatini Terme-Monsummano, Biglietteria chiusa, Niccolai (Pd) porta il caso in Regione
Attualità Valdinievole, 02 Agosto 2022 ore 12:58

Il caso della chiusura del servizio di biglietteria con operatore presso la stazione di Montecatini Terme-Monsummano arriva in Regione.

Marco Niccolai, consigliere regionale del Pd e presidente della commissione Aree interne, ha infatti presentato un’interrogazione al presidente Giani “per sapere, a fronte della recente chiusura disposta da parte di Trenitalia del servizio di biglietteria con operatore presso la Stazione di Montecatini Terme-Monsummano, quali azioni intenda mettere in atto nei riguardi del soggetto gestore per giungere in tempi brevi, anche in considerazione della valenza turistica che riveste lo scalo ferroviario in oggetto, al ripristino di un servizio previsto da Contratto di servizio e funzionale ai recenti e consistenti interventi di adeguamento realizzati in detta stazione e quali siano gli intendimenti del soggetto gestore per assicurare la regolare erogazione del servizio di biglietteria, a fronte delle periodiche problematiche al riguardo che sono state riscontrate negli ultimi anni”.

Il commento

«Come è noto – spiega Niccolai – da molti giorni la biglietteria, l’unica con operatore in un ampio raggio di utenza, è chiusa al pubblico. La sospensione di questo servizio comporta disagi per un’utenza composta, in questo periodo da lavoratori pendolari e da turisti, oltreché nei riguardi di un’utenza anziana, meno incline o comunque non in grado di rispondere a politiche orientate all’acquisto on-line dei biglietti o tramite le biglietterie automatiche. Credo che l'interruzione del traffico ferroviario attualmente in corso per i lavori di potenziamento della linea tra Pistoia e Pescia non fa venir meno l'importanza del servizio anche in termini di informazione all'utenza. Per questi motivi – conclude Niccolai – ho deciso di interessare della vicenda la giunta regionale, per capire se ci siano le condizioni per ripristinare il servizio prima possibile e per comprendere come Trenitalia intenda intervenire per assicurare la continuità del servizio, visto che periodicamente sono emersi problematiche inerenti la chiusura della biglietteria».

Seguici sui nostri canali