Menu
Cerca
NOVITA'

"Sporchiamoci le mani per pulire il domani": sabato camminata green dalla Funicolare a Montecatini Alto

“Scendi in campo con YES per pulire un luogo del cuore della tua città!”

"Sporchiamoci le mani per pulire il domani": sabato camminata green dalla Funicolare a Montecatini Alto
Attualità Valdinievole, 09 Giugno 2021 ore 18:29

Sabato 12 giugno ore 18.00 LIV OdV e Young European Society invitano tutta la cittadinanza al "trekking green" che partirà dalla Funicolare di Montecatini Terme e, attraverso la cosiddetta "strada corta" arriverà a Montecatini Alto.

L'evento

“Durante il tragitto ci fermeremo a raccogliere i rifiuti e a ripulire questo bel cammino verdeggiante. Un vero e proprio luogo del cuore della Valdinievole” – sostiene Matteo Brizzi, ambasciatore europeo per il clima dell’Unione Europea- “YES sarà presente con lo stesso format in altri territori nazionali. Per la
Valdinievole, stavolta, avremo il piacere di cominciare questo cammino con LIV Onlus. Un grande ringraziamento va quindi alla professoressa Giulia Fiori, responsabilità territoria di questa bella associazione ambientalista”

La LIV OdV è infatti tra i vincitori del Bando regionale I Giovani e il Volontariato, progetto realizzato dal Cesvot e finanziato e patrocinato con il contributo di Regione Toscana - Giovanisì in accordo con il Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale e che vede la partecipazione e il
finanziamento anche da parte della Fondazione Monte dei Paschi di Siena e della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze.

Sostenibilità e cultura per uno sviluppo sostenibile e una crescita empatica è il progetto vincitore della LIV OdV, onlus che da 5 anni opera su tutto il territorio nazionale e ha sede legale a Montecatini Terme.
Il progetto è rivolto ai giovani ed è in collaborazione con il Canile Hermada e la Cat Onlus di Montecatini Terme e ALIA Servizi Ambientali che si è resa disponibile a offrire i sacchi per la differenziata e allo smaltimento dei rifiuti a fine raccolte.
Il calendario degli eventi, disponibile sul sito ufficiale della LIV, è molto ricco.
E dopo Massa e Cozzile, Buggiano, Larciano si ritorna a Montecatini. Sabato 12 Giugno, per completare Domenica 13 Giugno al Padule di Fucecchio, evento patrocinato anche dal Comune di Larciano.

Ai giovani che parteciperanno alle passeggiate ecologiche sarà fornito gratuitamente tutto il materiale occorrente (pinze, casacche, guanti e sacchi).
Il calendario prevede anche 8 visite a cura degli esperti di Cat Onlus, a 8 colonie feline regolarmente registrate e censite presso i Comuni di Montecatini Terme, Massa e Cozzile, Buggiano, Pieve a Nievole, Ponte Buggianese e Chiesina Uzzanese. Durante le visite, i ragazzi si recheranno per le colonie feline e
assisteranno al monitoraggio e censimento di una colonia.

L’esperto parlerà loro anche degli aspetti legali, delle norme igieniche, della tutela e delle sterilizzazioni, fondamentali per il controllo del numero dei felini.
I giovani provvederanno a nutrire gli animali presenti usando guanti e cibo fornito loro dai volontari. Sarà anche insegnato loro l'uso della fototrappola e i primi elementi di soccorso sanitario in caso di malore o incidente dell'animale.

Lo scopo di tutti gli incontri è quello di avvicinare i giovani al mondo del volontariato, attraverso la cura e l’empatia verso i più deboli e indifesi. Dal progetto, si aspettano gli organizzatori, un maggior senso civiconei confronti dell'ambiente in cui questi ragazzi vivono, così che possano in qualche modo riuscire a sentirlo più casa propria.

"Si progetta di coinvolgere i giovani allo scopo di rafforzare la coesione della comunità locale attraverso esperienze e percorsi di sostenibilità ambientale e apprendimento basati sulla relazione tra scuola, territorio e cittadini – continua Giulia Fiori, Presidente LIV - L’aspetto innovativo sta nella possibilità di sperimentare un “prototipo” di intervento replicabile, che diventi una “Buona Prassi” da mettere in atto anche nei successivi anni. Nelle manifestazioni in cui culmineranno le attività, le giornate di sostenibilità saranno in piazza aperte a tutti: giovani, genitori, adulti della comunità educante. L'originalità risiede innanzitutto nell'approccio interdisciplinare. I giovani non visiteranno semplicemente dei luoghi, ma
seguiranno l'iter di 'riscoperta' e analisi delle risorse locali, fornendo una proposta di riqualificazione di immagine. La centralità di ognuno nel gruppo, la possibilità di esprimersi liberamente, la prevalenza dell'autovalutazione sulla valutazione, il rapporto con gli adulti vissuto come scambio di conoscenze, esperienze e di collaborazione realizzativa".

La LIV non è nuova a questo genere di iniziative a favore dei più giovani e dell’ambiente. Aveva anche l’anno scorso organizzato Giornate di Sensibilizzazione alla sostenibilità ambientali nelle principali piazze toscane e partecipato a diverse raccolte rifiuti sul territorio. Sempre a favore dei più piccoli, durante il primo lockdown aveva donato 10.000€ in dispositivi tecnologici da mettere a disposizione delle famiglie più
bisognose durante la dad dei loro figli.