Attualità
L'evento

Sinistra Italiana aderisce al Toscana Pride

La presa di posizione del partito

Sinistra Italiana aderisce al Toscana Pride
Attualità Montagna, 16 Giugno 2022 ore 12:01

Sinistra Italiana aderisce e partecipa al Toscana Pride che si svolgerà sabato 18 giugno a Livorno.

"Dopo l’affossamento - si legge in una nota diffusa dal partito - voluto da più forze politiche, della proposta di legge “contro la discriminazione e la violenza per motivi fondati sul sesso, sul genere, sull’orientamento sessuale, sull’identità di genere e sulla disabilità”, c’è una comunità vasta e variegata che aspetta risposte, che chiede giustizia e uguaglianza"

"Ieri una professoressa di un istituto tecnico, Cloe Bianco, si è tolta la vita in provincia di Belluno, scuotendo le nostre coscienze e denunciando l’incapacità della politica a garantire diritti e tutele per le comunità più marginalizzate. Una perdita per il sistema scolastico italiano, oltre che per la comunità in cui Cloe, donna trans, era inserita.

È insopportabile pensare come le istanze di libertà ed uguaglianza della comunità LGBTQIA+ siano considerate di parte e divisive, invece che proposte per l’avanzamento democratico del nostro Paese, per rendere reale il progetto meraviglioso della Costituzione Italiana.

Come ben indicato nel documento politico del Toscana Pride, al quale aderiamo, “il progresso di un Paese non si misura solamente in base al miglioramento dei fattori economici e materiali dei singoli cittadini e delle singole cittadine”.

Sfileremo con orgoglio a Livorno, anche per ricordare i 50 anni della prima manifestazione italiana del movimento omosessuale (Sanremo, 1972) ed il contributo che tanti uomini e donne hanno dato per cambiare la società italiana e per proiettarla nel futuro".

Seguici sui nostri canali