Menu
Cerca
IN PRESENZA

Si insedia il nuovo consiglio comunale dei ragazzi di Pescia

La cerimonia al teatro Pacini che torna a ospitare una manifestazione

Si insedia il nuovo consiglio comunale dei ragazzi di Pescia
Attualità Valdinievole, 07 Giugno 2021 ore 12:45

Si sono riaperte per uno scopo nobile le porte del teatro Pacini a Pescia , chiuse a causa dell’emergenza sanitaria. Si è infatti svolta nella struttura teatrale la cerimonia di insediamento del nuovo consiglio comunale dei ragazzi, che è stato votato dagli studenti dell’istituto comprensivo Libero Andreotti lo scorso 24 maggio.

Si insedia il nuovo consiglio comunale dei ragazzi

Anna Mancioli è il nuovo sindaco, con lei sono stati eletti Alice Federighi,  Matteo Celli,  Christian Vicidomini, Cristiano Zarrella, Lisa Rosi, Gaia Capitani, Manuel Neri , Federico Cerchi, Giulia Truisi, Andrea Hoxa, Maddalena Meliani, Sara Del Bianco, Luca Innocenti, Simone Cipollone, Nicole Conti, Giovanni Chen, Cristian Giovannini, Zakaria Karbala, Eleonora Marchi e Patrick Borcea.

A rendere omaggio a questi ragazzi che hanno fatto un notevole lavoro preliminare, c’erano il sindaco facente funzioni Guja Guidi, gli assessori Fiorella Grossi, Fabio Bellandi e Annalena Gliori  il presidente del consiglio comunale Vittoriano Brizzi e il capogruppo di Pescia Cambia Adriano Vannucci. Anche il segretario comunale Giuseppe Aronica ha voluto salutare questo insediamento proponendo e regalando una sua pubblicazione sulla legalità.

Insieme a Guja Guidi la dirigente scolastica Antonella Gesuele che ha spiegato l’importanza di questa iniziativa, ringraziando l’amministrazione comunale per la fattiva collaborazione. Il sindaco facente funzioni ha ribadito la vicinanza del comune a questi progetti dall’alto senso civico e sociale.

Le due insegnanti Catia Romoli e Cristina del Carlo hanno ripercorso i vari passaggi di una elezione che è nata con la creazione, da parte di ognuno dei ragazzi, di una lettera motivazionale che ha accompagnato ogni candidatura e che ha fatto emergere da parte dei ragazzi volontà di impegnarsi e idee chiare.

Tutto questo è stato ben illustrato dagli eletti : dalle modifiche alla scuola, alla viabilità e sicurezza, alla tutela dell’ambiente , questi alcuni fra i tanti temi toccati dai ragazzi con semplicità ma con grande lucidità, determinazione e senso pratico.