Attualità
Il lutto

Scomparso Mauro Ruggeri, il cordoglio dell'Asl

Azienda sanitaria a lutto

Scomparso Mauro Ruggeri, il cordoglio dell'Asl
Attualità Prato, 08 Giugno 2022 ore 11:30

L’Azienda Sanitaria e la Società della Salute esprimono cordoglio e si uniscono al dolore della famiglia per la scomparsa del dottor Mauro Ruggeri.

L'azienda sanitaria lo ha voluto ricordare

“E’ improvvisamente venuto a mancare un grande professionista, un punto di riferimento importante per tutti i servizi sanitari territoriali, un uomo con molteplici interessi che ha sempre svolto il proprio lavoro con impegno e dedizione. Ci mancherà la sua competenza e la sua pacatezza.” Così lo ricorda Paolo Morello, direttore generale dell’ASl Toscana Centro.

Ruggeri era da oltre trent’anni medico di famiglia. Durante la sua carriera ha ricoperto importanti incarichi nell’ambito della medicina generale per la zona distretto pratese. E’ stato Presidente regionale della Società Italiana di Medicina Generale svolgendo un ruolo di carattere scientifico. Componente nella Commissione regionale per i vaccini e coordinatore dell’Area Funzionale Territoriale Pratese.

“Perdo un caro collega e amico – ha detto Luigi Biancalani, presidente della Società della Salute - una persona speciale, disponibile con tutti i colleghi con i quali ha sempre costruito buoni rapporti. Il suo impegno non è stato limitato alla medicina generale, era un uomo culturalmente preparato e con molteplici interessi. Ci mancherà.”

Anche il Dipartimento di Medicina Generale dell’Azienda Sanitaria e tutti i suoi coordinatori esprimono sentite condoglianze per il contributo dato dal dottor Ruggeri alla realizzazione e all'andamento della struttura dipartimentale.

“La sanità pratese perde un professionista molto valido - ha aggiunto Lorena Paganelli, direttore della Società della Salute – insieme, anche in rappresentanza della medicina generale stavamo costruendo tanti progetti a favore dei cittadini e delle famiglie. La morte di Mauro lascia un vuoto molto forte in tutti noi.”

Seguici sui nostri canali