la novità

Si rinnova il consiglio direttivo e le massime cariche alla Pubblica Assistenza di Pescia

Giornata intensa quella di domenica 12 settembre per la Pubblica Assistenza di Pescia: taglio del nastro per nuova ambulanza e rinnovo del consiglio e nomina del nuovo presidente.

Si rinnova il consiglio direttivo e le massime cariche alla Pubblica Assistenza di Pescia
Attualità Valdinievole, 08 Settembre 2021 ore 11:02

Quella di domenica 12 settembre sarà una data molto importante per la Pubblica Assistenza di Pescia perché sono in programma una serie di eventi che ne segneranno a lungo, e positivamente, l'attività che svolge quotidianamente a  favore di tutta la popolazione e di quella meno abbiente in particolare. Andiamo per ordine: con il ricevimento delle  autorità e delle associazioni, previsto per le ore 9, inizierà la cerimonia di inaugurazione di una nuova  autoambulanza adibita al servizio di emergenza allestita anche grazie al contributo elargito dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia.

Nuova autoambulanza e nuovo presidente per la Pubblica Assistenza di Pescia

“Con questo nuovo mezzo, moderno ed attrezzato con la tecnologia più avanzata-  afferma il presidente Florio Giagnoni - andiamo ad arricchire il nostro parco macchine che prevede, tra l'altro, 4  autoambulanze attrezzate per l'emergenza, 5 mezzi speciali per il trasporto dei diversamente abili e 4 autovetture per  i servizi definiti ordinari. Questa flotta è in continuo movimento per rispondere alle esigenze della intera  popolazione e di chi ha particolarmente bisogno di aiuto, come prevede il nostro aiuto e la nostra storia scritta in 130 anni di attività sul territorio.”

La festa per l'inaugurazione delle nuova autoambulanza prevede, dopo il saluto del presidente, l'intervento
delle autorità presenti ed il tradizionale giro dei mezzi in città e nell'immediata periferia. Contemporaneamente, sempre per domenica 12 settembre, sono state convocati tutti i soci per eleggere il consiglio direttivo che guiderà l'associazione nei prossimi tre anni: dopo che l'assemblea avrà nominato il collegio elettorale, si procederà alle votazioni per l'intera giornata, con la proclamazione nel tardo pomeriggio del nuovo consiglio che eleggerà il prossimo presidente.

“Dopo 18 anni e ben 6 mandati nei quali ho ricoperto ininterrottamente la carica di presidente, è giunto il momento  di favorire quel ricambio necessario per una associazione come la nostra che si basa essenzialmente sul volontariato-  afferma Giagnoni- e quindi ho deciso di non far parte dei candidati che saranno votati dai soci per il rinnovo degli organismi dirigenziali della associazione. E' stata una bella esperienza quella da me vissuta alla guida della “Pubblica” per tanti versi anche esaltante che ci ha messo di fronte a grandi problemi ai quali abbiamo sempre risposto con abnegazione e senso di responsabilità. I volontari, i dipendenti e tutti coloro che hanno condiviso con me la guida dell'associazione, hanno dimostrato un attaccamento al ruolo che ricoprivano veramente encomiabile e mai si sono tirati indietro quando è stato chiesto loro qualsiasi sacrificio. In questo periodo la Pubblica Assistenza è cresciuta, si è sviluppata, ha dato vita a nuovi servizi adeguando ed ampliando la sede alle nuove esigenze e si è ulteriormente radicata sul territorio, diventando un punto importante di riferimento per tutta la popolazione e le istituzioni.

A coloro che, in questo lungo periodo e se pur con ruoli diversi, hanno fatto un percorso più o meno lungo al mio fianco, voglio inviare il mio personale ringraziamento così come voglio ringraziare tutti i rappresentanti delle Istituzioni con i quali ci siamo confrontati, a volte scontrati ma sempre abbiamo collaborato. Sono convinto che dalle prossime elezioni uscirà un gruppo dirigente che saprà fare ancora di più e farà ulteriormente crescere la Pubblica Assistenza di Pescia mantenendo inalterato lo spirito fondativo che ha sempre caratterizzato i 130 anni della nostra attività”