Attualità
La gara

Red Bull Abestone: Cresce l’attesa per la spettacolare gara di Hard Enduro sull’appennino toscano all'Abetone

La Red Bull patrocina l'evento

Red Bull Abestone: Cresce l’attesa per la spettacolare gara di Hard Enduro sull’appennino toscano all'Abetone
Attualità Montagna, 05 Luglio 2022 ore 15:03

Dopo il clamoroso successo del 2021, la splendida cornice dell’Abetone in Toscana vedrà sfidarsi i migliori piloti al mondo della disciplina tra sole, pietre e tanta adrenalina.

L’edizione di quest’anno vedrà l’energia di Red Bull animare la scena al fianco dell’organizzatore e campione di fama mondiale, Michele Bosi.

La grande cornice di pubblico dell'edizione 2021 - credit Future7Media / Red Bull Content Pool

Abetone, 8-9-10 luglio. Dopo l’incredibile successo dello scorso anno, sta per ritornare il Red Bull Abestone, il quarto round del Campionato mondiale FIM Hard Enduro che si svolgerà, per il secondo anno, sullo splendido scenario dell’Appennino toscano in un week end che si preannuncia rovente e ricco di adrenalina. La gara nasce da un’idea di Michele Bosi, campione italiano con un curriculum che vanta oltre 50 partecipazioni a gare mondiali. I migliori protagonisti dell’Hard Enduro Mondiale sono pronti a scaldare gli animi del pubblico per un evento che si preannuncia unico e imperdibile per tutti gli appassionati.

La novità dell’edizione 2022 è che tutti i piloti partiranno dallo stesso livello e solo sulla base dei tempi fatti registrare durante i turni di qualifiche JUST1 verrà deciso a quale finale potranno accedere. I 30 migliori piloti correranno la finale A LIQUI MOLY mentre i restanti, sempre in base ai tempi delle qualifiche, verranno divisi in quattro categorie: Gold, Silver, Bronze, Iron e accederanno alla finale B MITAS.

La quarta tappa del FIM Hard Enduro World Championship si preannuncia ricca di interesse: il campione della KTM Manuel Lettenbichler sta recuperando lo svantaggio nei confronti del campione in carica Billy Bolt su Husqvarna Motorcycles e dello spagnolo Mario Roman su Sherco: sono sicuramente loro i favoriti per la vittoria finale. Senza dimenticare la leggenda Graham Jarvis, voglioso di rivincita dopo la squalifica dell'Erzberg Rodeo, Alfredo Gomez, quarto in campionato ed i giovani Walkner, Kabakchiev, Green. Occhi puntati anche sui piloti italiani Goggia, Bregoli e Grossi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter