Attualità
un bel problema

Raccolta rifiuti, Alia annuncia ritardi e limitazioni a causa di malattie e quarantene degli operatori

Da giorni, anche in provincia di Pistoia, si verificano disservizi relativi alla raccolta differenziata: Alia ammette i problemi per malattie e quarantene degli operatori che spera di recuperare quanto prima.

Raccolta rifiuti, Alia annuncia ritardi e limitazioni a causa di malattie e quarantene degli operatori
Attualità Pistoia, 03 Gennaio 2022 ore 17:17

E' già da diversi giorni che si verificano segnalazioni, in diverse parti della Toscana ed anche in provincia di Pistoia, per il ritiro dei rifiuti nel porta a porta: Alia parla di problemi di malattie e quarantene, però il problema resta.

Raccolta rifiuti, i problemi di Alia fra malattie e quarantene

Alia Servizi Ambientali SpA rende noto che in conseguenza dell’impennata del numero dei contagi da Covid-19 su tutta la popolazione, a causa dei relativi impatti dei periodi di malattia e quarantena tra gli operatori impegnati nei servizi di igiene ambientale, su tutti i Comuni gestiti, potranno verificarsi ritardi e limitazioni nella raccolta dei rifiuti, nei ritiri covid e nello spazzamento strade. L'azienda assicura il massimo impegno per garantire il ripristino delle normali condizioni di svolgimento dei servizi al territorio nel minor tempo possibile. Visto il propagarsi della pandemia e l’andamento dei contagi, al fine di alleviare i disagi che potranno prolungarsi anche nei prossimi giorni, Alia invita la cittadinanza ad una gestione quanto più possibile “attenta” dei conferimenti.

Per maggiori informazioni è possibile contattare il Call Center, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 19.30, il sabato dalle 8.30 alle 14.30 ai numeri 800 888 333 (da rete fissa, gratuito) o 199 105 105 (da rete mobile, a pagamento, secondo i piani tariffari del proprio gestore), 0571.196 93 33 (da rete fissa e da rete mobile), oppure è possibile consultare il portale dell’Azienda, www.aliaserviziambientali.it