Attualità
la classifica del sole

Qualità della vita: Pistoia fanalino di coda della Toscana

Qualità della vita: Pistoia fanalino di coda della Toscana
Attualità Pistoia, 14 Dicembre 2021 ore 09:44

Pistoia è all’ultimo posto tra le province toscane nella classifica generale sulla qualità della vita 2021, pubblicata ieri dal Sole 24 Ore. Piccolo salto in avanti rispetto al 2020, appena di quattro posizioni, che la colloca dal 77esimo posto dell'anno scorso solo al 73esimo quest'anno in Italia.

Qui i dati della provincia di Firenze come riportato dai colleghi di Prima Firenze.

Qualità della vita: Pistoia fanalino di coda della Toscana

Pistoia sale solo di quattro posizioni, arrivando appena al 73esimo posto in Italia nella speciale classifica de Il Sole 24 Ore del 2021.

La nuova geografia provinciale del benessere, che va da Trieste a Crotone nella classifica generale della 32ª edizione della Qualità della vita, si candida a diventare una bussola per orientare investimenti e progetti del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr).

Prima è Trieste, seconda Milano e terza Trento mentre, in coda alla classifica, 105esima è Trapani (Sicilia), 106esima è Foggia (Puglia) ed ultima, al 107esimo posto, è Crotone (Calabria).

La classifica si basa su novanta indicatori che vogliono fotografare i livelli di benessere della popolazione italiana.

Il quadro generale di Pistoia

La miglior posizione di Pistoia riguarda il 4° posto ottenuto in un particolare indice, il "Saldo migratorio totale" (Differenza tra iscritti e cancellati dai registri anagrafici per trasferimento di residenza, escluse nascite e decessi).

Il suo dato peggiore invece riguarda in particolare l'indice sui "Farmaci per depressione" di cui già Il Giornale di Pistoia e della Valdinievole aveva sviluppato uno studio approfondito nel numero di un anno fa, 11 dicembre 2020.

Andando poi a osservare tutta la classifica, il risultato peggiore per la provincia di Pistoia riguarda il ramo dedicato ad "Ambiente e servizi" dove scende di 28 posizioni rispetto allo scorso anno arrivando al 99° in Italia. Male anche "Giustizia e sicurezza" dove scende di 17 posizioni e infine "Ricchezza e consumi" con un -7.

Migliorano invece le voci che riguardano "Demografia e società" dove si sale di 25 posti rispetto al 2020,  "Affari e lavoro" con un +23 posizioni rispetto all'anno scorso e "Cultura e tempo libero" con un balzo di 13 posti.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter