Menu
Cerca
Nuova certezza

Pieve a Nievole, si avvicina l’ampliamento della scuola media Galilei

Dopo la rassicurazione, il Comune di Pieve a Nievole con in testa la sindaca Gilda Diolaiuti procede spedito per i lavori alla scuola "Galilei".

Pieve a Nievole, si avvicina l’ampliamento della scuola media Galilei
Attualità Valdinievole, 08 Maggio 2021 ore 18:03

Il commento della sindaca di Pieve a Nievole, Gilda Diolaiuti: “Siamo alla fase finale, nel nostro mandato gli investimenti sulle strutture scolastiche hanno raggiunto la cifra di 1,9 milioni di euro già spesi e quasi 5 milioni in arrivo”.

Scuola "Galilei" di Pieve a Nievole, gli aggiornamenti della sindaca Diolaiuti

Arriva dalla regione Toscana la conferma che l’ampliamento della scuola media Galilei di Pieve a Nievole è praticamente cosa fatta. Infatti il progetto presentato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Gilda Diolaiuti è stato selezionato dall’ente regionale tra quelli che saranno inviati al Governo per le verifiche formali, che precederanno di poco l’erogazione del contributo vero e proprio a fondo perduto per una cifra rilevante, pari a 1 milione e 82mila euro, finanziata dal fondo “Sviluppo e coesione”.

L’ampliamento produrrà una notevole evoluzione della scuola, dotandola di spazi nuovi e più funzionali, una esigenza che è presente sempre, ma la cui importanza è stata amplificata in questo periodo di emergenza sanitaria. In modo particolare sarà sviluppata la parte relativa ai laboratori e saranno realizzati 4 nuove aule, 1 archivio, spazi collettivi e di disimpegno, ricreativo, potenziando in generale i servizi della struttura scolastica.

“Grazie alla capacità progettuale dei nostri uffici tecnici e scolastici, la credibilità delle nostre proposte è in dirittura finale e presto potranno iniziare i lavori – dice Gilda Diolaiuti - che rappresentano un importante salto di qualità per la nostra offerta scolastica. Per noi, a Pieve a Nievole, la buona scuola non è uno slogan , ma un punto programmatico prioritario, come dimostrano i fatti. Dal 2014 abbiamo messo in atto interventi per quasi 2 milioni di euro, distribuiti nei vari impianti, e altri 3 sono un obiettivo possibile, partendo dalla realizzazione della nuova scuola elementare De Amicis, il cui progetto è davvero ben avviato e potrebbe concretizzarsi a breve. Un impegno molto rilevante che abbiamo preso con i cittadini e che stiamo rispettando, anche con qualche sorpresa positiva”.