PROMESSA MANTENUTA

Pescia: altri 180mila euro per l’illuminazione pubblica

I due progetti riguardano la via Mammianese, all’incrocio fra via S.Margherita e località Pietrabuona, e via Fiorentina, viale Europa, via Giusti. Sarà anche potenziato il sistema di illuminazione della Porta Fiorentina.

Pescia: altri 180mila euro per l’illuminazione pubblica
Attualità Valdinievole, 20 Luglio 2021 ore 09:22

Pescia, altri 180mila euro per l’illuminazione pubblica per due progetti in via Mammianese, via Fiorentina, Viale Europa via Giusti.

Pescia: 180mila euro per l’illuminazione pubblica

Come annunciato nei giorni scorsi all’atto dell’accensione delle nuovi luci lungofiume, è puntualmente stata approvata dalla giunta municipale la duplice proposta dell’assessore ai lavori pubblici Aldo Morelli di due progetti di una nuova e più efficiente illuminazione pubblica.

Grazie a un contributo pubblico intercettato in virtù della capacità progettuale dell’amministrazione comunale, pari a 180mila euro nell’ambito del decreto Crescita del governo italiano, ci saranno interventi ai pali della illuminazione pubblica, con sostituzione di quelli deteriorati dal tempo, e dagli stessi corpi illuminanti, che diventano a led, con notevole miglioramento della qualità della luce emessa e un risparmio energetico significativo, superiore al 60% del consumo precedente.

I due progetti riguardano la via Mammianese, all’incrocio fra via S.Margherita e località Pietrabuona, e via Fiorentina, viale Europa, via Giusti. Sarà anche potenziato il sistema di illuminazione della Porta Fiorentina.  Due lotti di lavori che si aggiungono alle nuove luci a led sulle rinnovate strutture più leggere e resistenti collocate in viale Forti, viale Buozzi, via Buonvicini, via Roma, piazza XX Settembre  e piazza Gramsci, per un cambio anche sotto l’aspetto dell’arredo urbano sicuramente migliorativo.

“Manteniamo quanto promesso anche per l’illuminazione pubblica e grazie alla qualità del nostro ufficio tecnico, abbiamo ottenuto un robusto contributo che abbiamo interamente destinato a questi lavori che migliorano decisamente l’arredo urbano ma, soprattutto, la sicurezza delle nostre strade- dice Aldo Morelli-. I risultati si vedono passando lungofiume, con una situazione visiva decisamente migliorata che esalta anche la bellezza della città”.