Attualità
NOVITA'

Partito il concorso di idee per la riqualificazione della piazza a Chiesina Uzzanese

Il bando, con scadenza ai primi di maggio, è rivolto ai professionisti del settore ed ha un premio totale, per i primi tre classificati per 7.500€. Tutta la documentazione necessaria è scaricabile dal sito internet del Comune.

Partito il concorso di idee per la riqualificazione della piazza a Chiesina Uzzanese
Attualità Valdinievole, 08 Marzo 2022 ore 09:42

A Chiesina Uzzanese con la Delibera di Giunta n°31 del 23/02/2022 è stato approvato il bando per l’indizione del concorso di idee per la riqualificazione urbana di Piazza Vittorio Emanuele II, di Piazza Ricasoli e della viabilità ad esse connessa.

Concorso di idee per la piazza

Il bando, con scadenza ai primi di maggio, è rivolto ai professionisti del settore ed ha un premio totale, per i primi tre classificati per 7.500€. Tutta la documentazione necessaria è scaricabile dal sito internet del Comune.

“Grazie al contributo ricevuto dalla Regione Toscana abbiamo potuto aprire questo concorso di idee rivolto ai professionisti per poter immaginare il futuro della nostra piazza. Ringrazio il nostro ufficio Lavori Pubblici per aver prodotta  tutta la documentazione necessaria affinché i partecipanti possano realizzare una nuova idea per la nostra piazza ed il centro del paese. Il nostro obiettivo è chiudere il percorso in tempi brevi e per sostenere i  costi di progettazione e di lavorazione ,  ci siamo attivati per reperire le risorse attraverso i bandi e gli enti preposti.  - dichiara il Sindaco Fabio Berti - Siamo fortemente convinti che il futuro del nostro paese sia legato  alla riqualificazione delle aree di aggregazione per il momento quelle pubbliche sperando di dare impulso ed iniziativa anche ai privati .

"Ad oggi la nostra piazza ha bisogno di una nuova identità - continua l'Assessore alle attività produttive Benedetti Caterina - è un'esigenza percepita da tanti soggetti che gravitano intorno al centro. Prioritario è aumentare l'affluenza di famiglie, ragazzi e persone che devono tornare a vivere la piazza. L'incremento di nuove attività in Paese ci rende sempre più orgogliosi, il nostro obiettivo inevitabilmente è di rendere il paese sempre più attrattivo e più vivibile. Importante e fondamentale bilanciare le aree pedonabili con le aree dedicate alla sosta breve, indispensabili per il commercio e l'economia."

Questo è un primo tassello verso la riqualificazione del Paese. Prossimo obiettivo è quello di intervenire anche nei piccoli centri delle frazioni, per ridare vita anche alle periferie.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter