Attualità
NOVITA'

Parco della Rimembranza, cosa cambia a Montecatini

"La filosofia di incorniciare il parco con una siepe che di fatto lo scherma e ne nasconde le dinamiche alla vista, sposata anni fa, pare inadeguata", dice l'assessore Sartoni.

Parco della Rimembranza, cosa cambia a Montecatini
Attualità Valdinievole, 16 Febbraio 2022 ore 14:45

E' in avvio un primo step della messa in ordine del giardino del Parco della Rimembranza. Si comincia con una fase relativa alla rimozione di quanto da anni non è presentabile in un giardino pubblico di una città che abbia a cuore il proprio decoro, un piano arboreo a palme già poco felice in partenza come scelta estetica e di prospettiva, prontamente vanificata dal punteruolo rosso. Oltre a questo è in programma un primo intervento di riordino del perimetro a falso cipresso.

Niente siepe a cornice

"La filosofia di incorniciare il parco con una siepe che di fatto lo scherma e ne nasconde le dinamiche alla vista, sposata anni fa, pare inadeguata. Siepe che esclude e rende il giardino non dialogante con l'edificato circostante, quasi fosse una cosa estranea alle logiche di zona. Pensiamo piuttosto che questa area si debba aprire all'esterno e sarà, nel volgere del medio tempo, riorganizzata in un modo che auspichiamo apprezzato - ha detto l'assessore Alessandro Sartoni - L'intervento quindi mira ad eliminare il secco e quello che non ha funzionato nell'ottica di dare una giusta risposta alle esigenze delle persone che usualmente usano il giardino per trovare quiete e relax, avendo esso una felice esposizione a sud che ne rende godibile la fruizione anche nel giornate soleggiate d'inverno.

Ci sarà tempo nelle prossime settimane per illustrare l'intervento complessivo che abbiamo pensato, si sappia per adesso che, dopo anni di attesa inutile, il percorso per la sistemazione del verde nel Parco della Rimembranza, che dovrà diventare un vero giardino di quartiere, ha avuto finalmente inizio", ha concluso l'assessore.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter