Attualità
Montecatini Terme

Oltre 4mila mascherine ffp2 per le scuole di Montecatini Terme

Non si è mai interrotta la consegna a domicilio di mascherine da parte della Protezione Civile Comunale ai soggetti fragili che ne fanno richiesta.

Oltre 4mila mascherine ffp2 per le scuole di Montecatini Terme
Attualità Piana, 16 Gennaio 2022 ore 18:20

Oltre 4mila mascherine ffp2 per le scuole di Montecatini Terme

Nei giorni scorsi l’amministrazione comunale ha consegnato alle scuole di Montecatini Terme più di 4000 mascherine ffp2. Viste le nuove normative e le difficoltà talvolta ad averle dal ministero, al fine di supportare gli alunni, sono state consegnate all’istituto comprensivo Chini (elementari e medie), all’istituto alberghiero Martini e al Liceo Colucci Salutati. Un quantitavo di mascherine è stato inoltre consegnato ad ogni ragazzo che fa uso dello scuolabus visto che con le nuove regole è diventato obbligatorio l’utilizzo delle ffp2 sui mezzi di trasporto.

“Ci è parso un gesto utile verso il mondo delle scuole e dei giovani tanto vessati durante questa pandemia - commentano il Sindaco Luca Baroncini e l’assessore alla pubblica istruzione Federica Rastelli, ideatori dell’iniziativa - altre mascherine (chirurgiche ed ffp2) saranno consegnate nei prossimi giorni dal Comune alla casa di riposo di Montecatini Alto e a tutti coloro che stanno in prima linea - proseguono - e cioè alle associazioni di volontariato che ne fanno richiesta poiché sprovviste, alle forze dell’ordine e ai vigili del fuoco, fino ad esaurimento delle scorte”

Va avanti la consegna delle mascherine alle persone fragili

“Non si è mai interrotta infine la consegna a domicilio di mascherine da parte della Protezione Civile Comunale ai soggetti fragili che ne fanno richiesta - ha spiegato il sindaco - visto il particolare momento di transizione tra vecchia e nuova normativa, abbiamo deciso di fare questa distribuzione straordinaria individuando alcune categorie per motivi diversi: dai soggetti più deboli, alle scuole e trasporto scolastico, ai volontari, alle forze dell’ordine” .

Seguici sui nostri canali