Menu
Cerca
grande rabbia

Nuovi atti vandalici al parco di Valchiusa: anche scritte oltraggiose contro Giurlani

Ancora un atto vandalico al parco e campo sportivo di Valchiusa, a Pescia: sono comparse anche scritte contro il sindaco Oreste Giurlani.

Nuovi atti vandalici al parco di Valchiusa: anche scritte oltraggiose contro Giurlani
Attualità Valdinievole, 26 Maggio 2021 ore 14:30

Dopo pochi giorni dalla prima azione vandalica, un nuovo atto criminoso commesso da ignoti ha colpito il parco di Valchiusa e in particolare il campetto utilizzato per le attività sportive. A segnalare all’amministrazione comunale questo ulteriore episodio di danneggiamento è stato lo stesso presidente dell’associazione Pinocchio Sport Alessio Spelletti, che ha anche inoltrato le fotografie che testimoniano il vile episodio.

Ancora danneggiamenti a Valchiusa

La situazione più grave è stata indubbiamente lo spargimento di vetri rotti sul campetto che di fatto impedisce per qualche tempo ogni attività programmate, prima delle quali il corso di ginnastica per bambini disabili che si sarebbe dovuto svolgere nella giornata di oggi. Insieme a questo, ci sono state la rottura del cartello all’ingresso, la rete di recinzione rotta in via della Fiaba e una serie di transenne gettate a terra.

“Siamo veramente dispiaciuti e esprimiamo la nostra piena solidarietà ad Alessio Spelletti e a Oreste Giurlani, quest’ultimo citato in alcune scritte oltraggiose veramente insopportabili- dice il sindaco facente funzioni del comune di Pescia Guja Guidi - Evidentemente a Pescia danno fastidio le persone che tentano di fare qualcosa di importante per la collettività, spesso riuscendovi. Della questione se ne sta attivamente occupando l’assessore Fabio Bellandi. Stanno per essere effettuati gli interventi che avevamo concordato con Spelletti all’atto della ratifica della concessione in gestione della struttura , ovvero la installazione delle luci da parte del nostro ufficio tecnico e altri interventi nell’area, un polmone verde a ridosso del centro della città molto importante per i cittadini. La polizia municipale intensificherà i controlli e certamente , se riusciremo a conoscere i nomi degli idioti che hanno commesso questa fatto, faremo tutto quanto in nostro potere perché abbiano la giusta punizione”.