Attualità
NOVITA'

Nasce a Pistoia un centro di ascolto di ascolto per le problematiche da dipendenza tecnologica e da internet

L’idea nasce dall’osservazione della realtà che ci circonda e dall’evoluzione degli stili di gioco online e dall’offerta del web – afferma il Presidente di Gruppo Incontro Fabiano Pesticcio.

Nasce a Pistoia un centro di ascolto di ascolto per le problematiche da dipendenza tecnologica e da internet
Attualità Pistoia, 13 Maggio 2022 ore 13:42

Gruppo Incontro, realtà pistoiese che da oltre 40 anni si occupa di terapia e riabilitazione per persone affette da dipendenza patologica da abuso di sostanze e/o comportamentale, e che ripone una particolare attenzione alla prevenzione per quanto riguarda giovani e giovanissimi, si propone, forte di questa
esperienza e del tempo dedicato allo studio dei fenomeno delle condotte di gioco online e alle forme di potenziale rischio di dipendenza da web, di realizzare uno spazio di ascolto e supporto per famiglie che avvertono la necessità di confrontarsi sull’uso del gioco online e delle tecnologie da parte dei loro figli.

Il presidente

“L’idea nasce dall’osservazione della realtà che ci circonda e dall’evoluzione degli stili di gioco online e dall’offerta del web – afferma il Presidente di Gruppo Incontro Fabiano Pesticcio. L’intento non è certamente quello di demonizzare la tecnologia e l'utilizzo di internet, al contrario è quello di conoscerlo
meglio e inserirlo in un contesto in cui il rischio di isolamento per i più giovani è andato acuendosi anche a causa dell’emergenza sanitaria e al venir meno di spazi di partecipazione, e in cui le dipendenze legate all’uso di internet, gaming, computer addiction e fenomeni di violenza sul web sono cresciuti in modo
esponenziale e rappresentano un rischio serio per i più giovani” (cyber bullismo, revenge porn, sexting, adescamento on line, ecc).

“Peraltro - aggiunge Fabiano Pesticcio - l’Internet Addiction Disorder (IAD) ha ricevuto una crescente attenzione da parte della comunità scientifica”: in Italia sono quasi 50 milioni i soggetti online ogni giorno e 35 milioni quelli attivi sui canali social; oltre 80 milioni di smartphone per una popolazione residente di 60 milioni. Le attività più ricorrenti sono giochi online e la comunicazione. Inoltre nelle ragazze giovani
sono presenti tassi più elevati di utilizzo problematico di Internet rispetto alle ragazze più grandi (Istituto Superiore di Sanità 2022).Per quanto riguarda la violenza sul web: il 61% dei giovani afferma di essere stato vittima di bullismo o di cyberbullismo nel 2020, e il 68% di esserne stato testimone(Osservatorio Indifesa).

Per supportare giovani e loro familiari che affrontano con difficoltà la dimensione del gioco online sono da oggi attivi due spazio d’ascolto sul territorio provinciale: uno a Pistoia e l’altro a Montecatini. Per maggiori informazioni e richiesta appuntamenti è possibile scrivere a online@incontro.coop oppure contattare il numero 057350431 in orario di uffici0.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter