Attualità
solidarietà al primo cittadino

Minacce di morte al sindaco di Montecatini Terme

Minacce di morte al sindaco di Montecatini Terme
Attualità Valdinievole, 24 Dicembre 2021 ore 11:26

Scritte minacciose sono apparse a Montecatini Terme contro il sindaco Baroncini.

Minacce di morte al sindaco di Montecatini Terme

Scritte minacciose come "Sindaco muori" sono apparse questa mattina a Montecatini Terme. Subito la solidarietà è stata espressa al sindaco 36enne Luca Baroncini in carica dal 2019.

“Le scritte minacciose apparse contro il sindaco di Montecatini, Luca Baroncini, sono intollerabili e lontane da ogni logica democratica. Auspico che venga fatta al più presto chiarezza e che siano individuati gli autori di questo gesto vergognoso.

Luca Baroncini è un giovane amministratore, competente e preparato che sta lavorando bene per la propria comunità. I sindaci sono da sempre il punto di riferimento dei cittadini e svolgono un lavoro difficilissimo che merita il sostegno delle Istituzioni. Voglio esprimere quindi tutta la mia vicinanza e solidarietà a Luca per quanto accaduto”.

Così in una nota il sottosegretario al MLPS Tiziana Nisini (Lega)

Luca Baroncini, nato a Firenze il 7 novembre 1985, vive da sempre a Montecatini Terme. Dal 2014 eletto Consigliere Comunale con una lista civica di opposizione alla giunta PD, per poi entrare nella Lega. Componente di diverse commissioni consiliari si è distinto per numerose battaglie per il bene di Montecatini Terme, tra cui ricordiamo le proposte per sicurezza, decoro e legalità in città, per la cura della zona sud e di Montecatini Alto, la richiesta di bonifica del tetto in amianto alla Kartos e la denuncia del fallimento politico del progetto bike-sharing.
Dal 2019 è sindaco di Montecatini Terme.

La solidarietà della minoranza

I gruppi di minoranza condannano fermamente e con forza il gesto scellerato ed ingiustificabile contro il Sindaco. Un gesto che non rappresenta la città e non è da considerarsi semplice contestazione. Questo ignobile gesto non è degno della nostra città. Auspichiamo una rapida identificazione del colpevole ed esprimiamo solidarietà al Sindaco Baroncini.

Movimento 5 Stelle
Partito Democratico
Italia Viva
Bagnaioli