Menu
Cerca
NOVITA'

Le Farmacie Comunali Pistoiesi tornano a investire sul territorio: saranno premiati 40 progetti innovativi

A disposizione 60.000 euro per iniziative in ambito di volontariato, sanitario, sociale e sportivo senza scopo di lucro. I progetti vanno presentati entro il 14 giugno

Le Farmacie Comunali Pistoiesi tornano a investire sul territorio: saranno premiati 40 progetti innovativi
Attualità Pistoia, 13 Maggio 2021 ore 10:11

Sono 60.000 gli euro che andranno a finanziare fino a 40 progetti, dall'importo massimo di 1.500 euro ciascuno, messi a disposizione da Far.com, la società che gestisce le Farmacie Comunali di Pistoia, Agliana, Quarrata e Larciano. Dopo la pausa dovuta all’emergenza Covid-19, per l’anno 2021 le Farmacie Comunali ripropongono il bando di sponsorizzazione rivolto alla valorizzazione dei migliori progetti proposti dalle associazioni di volontariato del territorio, in ambito sociale e sportivo dilettantistico. Il contributo sarà concesso a progetti e iniziative di carattere collettivo, preferibilmente aperte alla partecipazione e senza scopo di lucro. In considerazione dell’attuale momento di emergenza sanitaria, tali requisiti potranno essere declinati e conseguiti anche attraverso l’impiego degli applicativi messi a disposizione dal web (piattaforme web, social, software interattivi, siti internet, etc).

Anna Maria Celesti

«Intendiamo rilanciare sempre di più il ruolo sociale delle farmacie comunali e per questo continuiamo a circoscrivere i requisiti di partecipazione alle realtà di volontariato – dichiara il vicesindaco e assessore alle politiche di inclusione sociale e di tutela della salute Anna Maria Celesti -. Farmacie comunali che, secondo questa Amministrazione, non devono essere soltanto parte del patrimonio della salute, ma anche di quello sociale, un patrimonio che si basa su valori come il vicinato, la conoscenza diretta del cittadino e dei suoi problemi e il senso di appartenenza alla comunità. Dunque il loro compito non è quello di fare “cassa” ma di svolgere servizi sociali, mantenendo bilanci in ordine, investendo gli utili nei servizi stessi compresi quelli di utilità sociale. Ed è con questi intenti che riproponiamo la terza edizione del bando».

«Le proiezioni economiche delle Farmacie Comunali continuano ad essere buone – sottolinea l’assessore alle partecipate Margherita Semplici – e queste condizioni legate anche ad una progressiva ripresa delle attività hanno consentito di stanziare i fondi per il bando 2021. Far.com è un soggetto fortemente radicato sul territorio e riteniamo giusto che le numerose realtà di volontariato che prestano la loro opera proprio sul territorio possano beneficiare per quota parte degli utili della società. L’iniziativa cerca di stimolare l’innovazione e nuovi percorsi di integrazione. In tre anni il bando Farcom ha finanziato progetti per un totale di 188.000 euro».

Possono presentare domanda di ammissione al contributo, le organizzazioni e associazioni di volontariato, le associazioni di promozione sociale, le società di mutuo soccorso e le associazioni sportive dilettantistiche. Saranno valorizzate le attività diverse da quelle ordinarie di funzionamento degli stessi soggetti richiedenti ed i progetti che sapranno coinvolgere più realtà territoriali. Il 2021 è il terzo anno in cui Far.com lancia l’iniziativa: nel 2018 i progetti vincitori del bando furono 32, nel 2019 furono 34. La scadenza per la presentazione dei progetti è fissata alle ore 12 di lunedì 14 giugno. I progetti saranno giudicati da una commissione appositamente costituita. Le attività dovranno essere svolte entro la fine di dicembre 2021 all’interno dei comuni di Pistoia, Agliana, Quarrata e Larciano.

«E’ evidente come le farmacie comunali siano un patrimonio della città che genera valore economico e sociale. Questo bando è un investimento che Far.com fa sul territorio – precisa l’amministratore unico di Far.com Alessio Poli – un mezzo per conoscerne i bisogni e contemporaneamente aiutare lo sviluppo delle migliori pratiche stando al fianco del mondo del volontariato. A causa del Covid, nel 2020 siamo stati costretti a sospendere il bando per un’oggettiva difficoltà nel gestire progetti che per loro natura hanno un forte connotato di socialità, ma oggi le persone hanno una maggiore consapevolezza della situazione. I progetti presentati dovranno comunque tener conto delle restrizioni dettate dall’emergenza sanitaria, e per garantire la partecipazione in sicurezza ci aspettiamo un grande ricorso al web e a tutti gli strumenti digitali. E’ importante che la parte socio-sanitaria entri nelle buone pratiche, e da qui la valorizzazione dei progetti che promuovono la salute, l’assistenza, la prevenzione, i corretti stili di vita, il benessere psicofisico anche attraverso iniziative culturali. Le farmacie pubbliche, oltre ad avere un ruolo come finanziatore, possono fornire anche un sostegno operativo alle iniziative attraverso una partecipazione attiva di messa a disposizione delle proprie professionalità».

La richiesta di sponsorizzazione dovrà essere redatta esclusivamente utilizzando gli appositi modelli (modello di richiesta e scheda progetto) disponibili a partire da oggi sul sito internet delle farmacie comunali (www.farmaciecomunalipistoiesi.it/) e sul sito del Comune di Pistoia (www.comune.pistoia.it). La richiesta deve essere sottoscritta dal legale rappresentante e inviata tramite posta raccomandata (l'indirizzo è indicato nel modulo di richiesta) oppure tramite Pec all’ indirizzo farcom@pec.it