Attualità
BELLA NOTIZIA

Le cicogne di Monsummano hanno una nuova casa

Collaborazione tra E-Distribuzione e Centro di Ricerca, documentazione e promozione del Padule di Fucecchio

Le cicogne di Monsummano hanno una nuova casa
Attualità Valdinievole, 01 Marzo 2022 ore 17:05

Sostenibilità ambientale e tutela della biodiversità: grazie alla collaborazione con il Centro di Ricerca, Documentazione e Promozione del Padule di Fucecchio, E-Distribuzione (la società del Gruppo Enel che gestisce la rete di distribuzione elettrica di media e bassa tensione) ha eseguito un importante intervento nel territorio comunale di Monsummano Terme, con particolare riferimento all’area di via del Fossetto, per il ripristino della piattaforma che accoglie un nido delle cicogne su un sostegno elettrico.

I dettagli

Nel dettaglio i tecnici dell’Azienda elettrica, concordando i tempi e le modalità di intervento con il Padule di Fucecchio, hanno effettuato manutenzione sulla struttura, rimosso la piattaforma che era provvisoria per sostituirla con una più adeguata, in modo da ospitare le cicogne nell’imminente stagione primaverile. Il sito interessato dall’intervento è in località Cintolese, uno dei quattro vicini al Padule, ed è attivo dal 2018: qui una cicogna aveva costruito il nido su un palo con trasformatore, pericoloso per la sua incolumità, inducendo E-Distribuzione ad intervenire con la supervisione del Centro RDP Padule di Fucecchio per trasferire il nido su un sostegno vicino.

Dal 2019 la coppia si è riprodotta con successo, portando all’involo nelle tre stagioni successive diverse giovani cicogne: adesso era arrivato il momento di sostituire la vecchia piattaforma artificiale, costruita a suo tempo d’urgenza, con una nuova e più resistente. Le operazioni sono state realizzate da E-Distribuzione, sempre in coordinamento con Enrico Zarri del Centro RDP Padule di Fucecchio, prima dell’inizio della nidificazione e la coppia delle cicogne non ha tardato molto a riprendere possesso delle nuova piattaforma. Entro marzo è prevista la deposizione delle uova e le attività delle cicogne di Monsummano, come quelle della maggior parte dei nidi toscani, saranno monitorate dal Centro di Ricerca del Padule di Fucecchio; sarà possibile trovare notizie aggiornate sul sito web www.paduledifucecchio.eu.

La cicogna bianca nidifica in Toscana dal 2005, dopo alcuni secoli di assenza; al momento sono solo 10 i siti di nidificazione conosciuti in tutta la regione, per lo più ai margini del Padule di Fucecchio e nelle vicine piane di Pistoia-Prato e di Pisa. Da molti anni, in Italia e in Toscana, E-Distribuzione è impegnata per la protezione della biodiversità, in particolare specie rare di avifauna come cicogne, nibbi, falchi e altri uccelli: in diversi territori della regione, in collaborazione con le istituzioni, con le Associazioni e con gli enti che gestiscono le aree protette, l’azienda elettrica ha installato sui propri impianti piattaforme adeguate ad ospitare nidi in cui molte famiglie di uccelli hanno costruito una “casa” comoda ed accogliente. Nei casi in cui lungo i sostegni transitino linee elettriche in tensione, E-Distribuzione ha realizzato dei posatoi sopraelevati per collocare la piattaforma in posizione rialzata e quindi più sicura, rafforzando l’isolamento dei conduttori elettrici nei tratti più vicini all’area di nidificazione. Le attività rientrano nelle azioni di sostenibilità promosse da E-Distribuzione per creare valore nei territori in cui opera.

E-Distribuzione ricorda che per segnalazioni relative alla rete elettrica è utile contattare 803.500, indicando il codice POD (nel formato IT001E…) della propria utenza riportato nella bolletta elettrica. È possibile, inoltre, ricevere informazioni sui canali social Facebook e Twitter di E-Distribuzione nonché sul sito web www.e-distribuzione.it dove, nella sezione “interruzione di corrente”, è a disposizione la "mappa delle disalimentazioni" che fornisce dati in tempo reale sullo stato della rete elettrica. Infine, è utile registrarsi a e-Notify (https://www.e-distribuzione.it/servizi/Pratiche-e-comunicazioni/e-notify.html), il servizio che consente di ricevere ​comunicazioni tramite sms, email o telegram su eventuali interruzioni di corrente per lavori programmati di manutenzione previsti nell'area geografica in cui si trova la propria fornitura, sullo stato di avanzamento delle pratiche o su interventi di tecnici in loco.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter