Attualità
Il lutto

La montagna pistoiese piange Carluccio Ceccarelli, stroncato dal Covid a 69 anni

A 69 anni è scomparso, sconfitto dal Covid, Carluccio Ceccarelli volto noto sulla montagna pistoiese, esponente politico di Fdi ed ex sindaco di Cutigliano.

La montagna pistoiese piange Carluccio Ceccarelli, stroncato dal Covid a 69 anni
Attualità Montagna, 28 Agosto 2021 ore 10:05

Triste notizia per la montagna pistoiese, arrivata nella serata di venerdì 27 agosto dall'ospedale San Jacopo di Pistoia dove è scomparso, a causa del Covid, Carluccio Ceccarelli storico albergatore di Pian degli Ontani ed ex sindaco di Cutigliano.

L'addio a Carluccio Ceccarelli sulla montagna pistoiese

I primi sintomi nella prima metà di agosto e, dopo poche ore, il ricovero d'urgenza in ospedale a Pistoia. Da quel momento è iniziato un percorso in terapia intensiva che nella giornata di venerdì 27 agosto si è aggravato a tal punto da portare alla morte il 69enne Carluccio Ceccarelli.

Grande dolore sulla montagna pistoiese per la scomparsa di un personaggio notissimo, imprenditore di primo piano per avere in gestione, assieme alla famiglia, l'hotel Sichi di Pian degli Ontani, altro punto di riferimento per l'ospitalità in montagna. Ceccarelli, però, era ampiamente conosciuto anche per il suo impegno in politica: attualmente coordinatore dei circoli della montagna pistoiese di Fratelli d'Italia, è stato per un periodo presidente della Comunità Montana e, soprattutto, dal 2009 al 2014 per un mandato sindaco di Cutigliano. Ceccarelli lascia la moglie Sandra, i figli Pamela e Gregorio, due fratelli ed i nipoti.

Ulteriori ricordi, approfondimenti ed aggiornamenti sul Giornale di Pistoia e della Valdinievole in edicola da venerdì 3 settembre prossimo. Alla famiglia le più sentite condoglianze anche da parte della nostra redazione.