Attualità
L'incontro

La CNA di Pistoia invita al faccia-a-faccia i leader politici

La CNA di Pistoia invita al faccia-a-faccia i leader politici
Attualità Pistoia, 09 Agosto 2022 ore 10:59

L'associazione vuole portare allo scoperto le posizioni dei candidati

Dieci punti per un nuovo patto sociale

In previsione delle elezioni politiche del 25 settembre e auspicando una legislatura a misura anche degli artigiani e delle piccole imprese CNA nazionale ha invitato a un faccia-a-faccia i leader politici italiani.
Come spiega il Presidente di CNA Toscana Centro, Claudio Bettazzi: “Mai come in questo momento abbiamo necessità che la politica ascolti attentamente le esigenze del mondo dell’imprenditoria, nell’interesse dell’economia del Paese e dei territori. Per questo chiediamo a tutti gli schieramenti politici e a tutti i livelli che alla cultura emergenziale si sostituisca una ritrovata capacità di guardare le profonde trasformazioni che investono la società italiana, in modo da recuperare la centralità dei soggetti sociali, veri e propri connettori ai processi reali. Per chiarire le posizioni dell’Organizzazione, quindi, è stato predisposto un decalogo con una serie di proposte concrete per un nuovo patto sociale mirato a ripartire dalle nostre solide radici per riavviare decisamente lo sviluppo economico e sociale dell’Italia. Auspichiamo fortemente che queste richieste vengano ascoltate e accolte da chi sarà eletto per governare il Paese”.

Il pacchetto organico di proposte è suddiviso in dieci capitoli dedicati a:

Energia, con un focus sulla scelta strategica dell’autoproduzione
Semplificazione, ritenuta la strada maestra del cambiamento
Politica industriale, tagliata su artigiani e piccole imprese
Export, Made in Italy, Turismo, tre leve di crescita
Lavoro, contrattazione collettiva, formazione, rappresentanza, per favorire una occupazione di qualità e uno scatto di produttività
Fisco, chiesto più leggero, più semplice e più orientato all’espansione
Concorrenza, in un’ottica di tutela delle piccole imprese
Infrastrutture, materiali e immateriali, per irrobustire l’ossatura del nostro Paese
Legalità, da perseguire combattendo la criminalità ma anche tutte le forme di abusivismo, sommerso, riciclaggio e usura
Welfare e Pensioni, per assicurare condizioni dignitose agli anziani e ai cittadini più fragili

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter