Attualità
Pistoia

Inaugurate le nuove aree ludico-sportive nel parco di piazza della Resistenza

Il progetto è partito dalla volontà dell’Amministrazione comunale di riunificare e ampliare l’offerta ricreativa del parco, mediante la realizzazione di spazi accessibili e inclusivi.

Inaugurate le nuove aree ludico-sportive nel parco di piazza della Resistenza
Attualità Pistoia, 16 Luglio 2022 ore 10:36

Inaugurate le nuove aree ludico-sportive nel parco di piazza della Resistenza

Gli allestimenti sono composti da un’area gioco costituita da tre strutture ludiche combinate, destinate a bambini dai 5 ai 12 anni, e da un’area dedicata allo street workout e si sviluppa su una pavimentazione antitrauma complessiva di circa 330 mq

Sono state inaugurate questo pomeriggio le nuove aree ludico-sportive nel parco di piazza della Resistenza. L’intervento, progettato e seguito dall'ufficio verde pubblico del Comune, ha visto la realizzazione di un’area giochi, costituita da tre nuove strutture ludiche, collocata nella zona centrale del parco, dietro la vasca, e da una piccola area sportiva dedicata allo street workout, situata nei pressi del viale centrale. La collocazione delle due aree è stata scelta per la lontananza dalla strada, per la buona visibilità sia diurna che notturna, grazie alla nuova illuminazione del parco, e per la presenza nelle vicinanze del bar-ristorante che può offrire servizi di ristoro.

All’inaugurazione era presente il sindaco Alessandro Tomasi, l’assessore al verde Alessio Bartolomei, la vicepresidente della Fondazione Caript Cristina Pantera, il responsabile del servizio Nicola Stefanelli.

Il progetto

Il progetto è partito dalla volontà dell’Amministrazione comunale di riunificare e ampliare l’offerta ricreativa del parco, mediante la realizzazione di spazi accessibili e inclusivi, che fossero originali, innovativi e attraenti, sviluppati allo scopo di suscitare interesse e curiosità non solo nei bambini, ma anche negli accompagnatori e nei fruitori del parco.

«Questi nuovi giochi rappresentano un altro tassello per la riqualificazione e la riappropriazione della piazza da parte delle famiglie – evidenzia il sindaco Alessandro Tomasi –. Proseguiremo con gli altri interventi necessari al definitivo recupero di questo importante spazio verde nel cuore della città».

L’intervento di riqualificazione è partito a metà maggio ed è stato affidato alla ditta appaltatrice Giochisport Group Progress sas di Milano, che ha fornito e installato le nuove strutture ludiche, per un investimento complessivo di 260 mila euro, con un importante contributo da parte della Fondazione Caript di 200 mila euro.

«La riqualificazione e la valorizzazione di spazi aperti al pubblico – sottolinea il presidente di Fondazione Caript Lorenzo Zogheri – sono tra le nostre priorità e vi dedichiamo molte risorse, tramite appositi bandi e contribuendo, come in questo caso, a iniziative delle amministrazioni locali. Migliorare la fruibilità di un’area importante per Pistoia come piazza della Resistenza è il senso del nostro impegno che comporta un investimento rilevante. Durante la pandemia siamo tutti diventati più consapevoli di quanto siano indispensabili giardini e parchi dove le famiglie e i ragazzi possano ritrovarsi e passare del tempo libero assieme e in un ambiente naturale. È pensando in particolare a chi non ha a disposizione un proprio giardino privato che salutiamo, dunque, una realizzazione che, per la nostra comunità, è nel segno del gioco, della socialità e dell’incontro».

Prosegue il processo di riqualificazione

L’Amministrazione prosegue, dunque, il processo di riqualificazione del parco, il più grande polmone verde per il centro della città, iniziato con la concessione della gestione del bar ristorante e la sistemazione e ampliamento dell’impianto di illuminazione pubblica, provvedendo così a una totale e radicale riqualificazione degli spazi destinati all’attività ricreativa.

L’allestimento dell’area giochi è composto da tre strutture ludiche combinate, destinate a bambini dai 5 ai 12 anni, e si sviluppa su una una piastra di pavimentazione antitrauma della superficie di 255 mq. Pur essendo indipendenti tra loro, le attrezzature ludiche (a torri, archi, con scivoli, sedute, altalene, arrampicate e passerelle) si articolano in una sorta di percorso unitario e sono caratterizzate dalla presenza di dettagli, colori ed elementi ludici ricorrenti e omogenei che lo rendono un spazio giochi unico e organico.

Utilizzati solo materiali di pregio

L’area sportiva è composta da una struttura combinata per il workout, una panca per addominali e tre step a differenti altezze, oltre ad una superficie di 70 mq di pavimentazione antitrauma in sughero, un materiale innovativo che combina elasticità, accessibilità e rispetto dell’ambiente.

Tutte le nuove strutture sono realizzate con materiali di pregio e componenti che richiedono una bassa manutenzione, così da garantire una maggiore durata nel tempo, sia in termini di resistenza agli agenti atmosferici, di robustezza e resistenza agli urti e all’usura.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter