Attualità
trasporto pubblico

In servizio due nuovi treni Rock sulla linea Firenze-Prato-Pistoia

Due nuovi treni Rock in servizio per Trenitalia in Toscana sulla tratta Firenze-Prato-Pistoia: la presentazione con l'assessore regionale Stefano Baccelli.

In servizio due nuovi treni Rock sulla linea Firenze-Prato-Pistoia
Attualità Pistoia, 11 Maggio 2022 ore 14:46

La flotta dei treni in Toscana continua a rinnovarsi. Sono appena arrivati altri due Rock composti da 6 carrozze ciascuno per un totale di 717 posti a sedere. Serviranno la linea Firenze-Prato-Pistoia. Uno è già in funzione da lunedì scorso, l’altro è partito per Prato stamani alle 6:02 da Firenze Campo di Marte.

In servizio i due nuovi treni Rock

“Andiamo avanti con il ricambio e il rinnovo della flotta", dichiara l’assessore alla mobilità e ai trasporti Stefano Baccelli. "Un segnale importante in questo momento di ripartenza in cui le persone hanno ripreso a spostarsi per lavoro, studio e tempo libero ed in previsione del periodo estivo".

Salgono così a 14 i nuovi Rock arrivati negli ultimi 2 anni dei 29 totali previsti dal contratto di servizio.

"I convogli - ricorda Baccelli - fanno parte della fornitura di 100 nuovi treni previsti nel contratto 2020-2034, sottoscritto dalla Regione Toscana e Trenitalia”. Il contratto è quindicennale e prevede investimenti per quasi 1,4 miliardi di euro, di cui circa 913 milioni destinati al rinnovo della flotta. Baccelli ha sottolineato anche la sostenibilità ambientale che caratterizza i nuovi treni. “Anche questi nuovi Rock - spiega l’assessore - sono eco sostenibili riciclabili fino al 97% con una riduzione del 30% dei consumi energetici rispetto ai treni precedenti”.

Il treno Rock nel dettaglio

Si tratta di un treno con sei carrozze a doppio piano ed alta capacità che rivoluziona l’esperienza di viaggio progettata intorno alle persone: 160 km/h di velocità massima con oltre 700 posti a sedere, maggior spazio per i viaggiatori nelle sedute, finestrini più grandi, portale intranet, area passeggini, illuminazione a led, nuovo sistema di climatizzazione, prese usb e di corrente a 220V per ricaricare tablet e smartphone.

Cinquanta videocamere a circuito chiuso per un viaggio in sicurezza ed informazioni ai passeggeri su monitor di dimensioni doppie rispetto al passato.

Sul treno sono presenti 2 postazioni per i diversamente abili collocate nelle immediate vicinanze delle porte di accesso e dei servizi igienici, così da ridurre al minimo gli spostamenti all’interno del treno. I mezzi sono costruiti in modo da facilitare salita e discesa delle persone a ridotta mobilità. Sono previsti diciotto posti bici con prese elettriche incluse per ricaricare i modelli di nuova generazione e bagagliere.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter